Categorie

Antonino Campisi

Editore: Editori Riuniti
Collana: Momenti rock
Anno edizione: 2005
Pagine: 160 p. , Brossura
  • EAN: 9788835956433

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Linda

    05/05/2006 10.47.59

    Bel libro, ho imparato tante cose nuove su Baglioni che non sapevo.

  • User Icon

    davide

    02/05/2006 21.52.00

    Narrativamente impeccabile...si legge in una sera. Aspetto altri libri del genere!

  • User Icon

    Nicola

    10/04/2006 11.44.00

    Concordo con quanto detto sopra: un libro banale che non dice niente. Non approfondisce, ma semplicemente enumera. Perché mai una volta non si analizzano le partiture di Baglioni, che racchiudono caratteristiche compositive tutt'altro che scontate???

  • User Icon

    Alberta Beccaro

    07/01/2006 13.00.32

    So che il libro ha avuto un bel po' di plauso in vari luoghi baglioniani (ed anche qui, vedo), ma in tutta sincerità non ne vedo la ragione. Una pubblicazione come tante, che non ha aggiunto nulla di particolare al mio bagaglio di conoscenze e di emozioni riguardanti Claudio Baglioni. Le interpretazioni dei brani, poi, sono più parafrasi che interpretazioni (a volte anche un po' troppo letterali ... credo che nessuno di noi avesse mai pensato che i due ragazzi di QPGA si sposassero per davvero ...), ed in verità l'autore per lo più ha accuratamente evitato di tentare approfondimenti sui brani più criptici, quelli da Oltre in poi. Mi ha sorpresa in negativo - infine - la totale assenza di una parte dedicata alla bibliografia, od almeno di una qualche nota bibliografica a pie' di pagina, cose che non possono davvero mancare in opere di questo tipo, in una certa qual misura "compilative". Ampi passaggi virgolettati sono tratti di peso da interviste varie, peraltro mai citate dall'autore ... e soprattutto dal libro-intervista "Claudio Baglioni - Il romanzo di un cantante", Lato Side Editore, 1978, a cura di Michelangelo Romano ... ma questo non viene detto da nessuna parte, il che - ripeto - non è molto consono alle regole-base dello scrivere e pubblicare libri. Sembra, a leggerlo senza conoscerne le fonti, che Baglioni sia stato intervistato per l'occasione dall'autore Campisi, il che non è. Esempi: - il malinconico racconto del proprio fiasco alla Mostra della Canzone di Venezia (pagg. 19-20 del libro di Campisi; pagg. 25-26 di "Il romanzo di un cantante"); - la cronaca divertita del proprio sconcertante approccio parigino con Vangelis Papathanassiou (pagg. 39-40 del libro di Campisi; pagg. 47-48 di "Il romanzo di un cantante"); - l'autodifesa delle espressioni stereotipate e convenzionali presenti nel testo di Lampada Osram (pag. 49 del libro di Campisi; pagg. 54-55 di "Il romanzo di un cantante").

  • User Icon

    GIOVANNA

    28/12/2005 23.33.12

    è un bellissimo testo. Le sue canzoni vengono analizzate come delle vere e proprie poesie, unite ad una panoramica sulla sua vita di artista per me in parte inedita.

  • User Icon

    Roberta

    11/11/2005 20.49.46

    Il libro è ben scritto...molto meglio della biografia scritta da Claudio stesso:)

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione