Categorie

Editore: EGEA
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVI-208 p. , Brossura
  • EAN: 9788823850774

Il Codice unico delle aziende non profit 2007 contiene le Raccomandazioni elaborate, tra il 2000 e il 2006,dalla Commissione "Aziende non profit" del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti. La nuovaedizione è stata arricchita con due nuovi documenti: la Raccomandazione n. 9, "Il bilancio di gruppo", e laRaccomandazione n. 10, "Gli indici e gli indicatori di performance nelle aziende non profit impegnate nellaraccolta fondi e destinatarie di contributi pubblici e privati".Il volume si propone come contributo alla creazione e allo sviluppo di un clima di fiducia nell'ambitodei diversi stakeholder delle organizzazioni senza scopo di lucro – sostenitori, destinatari dell'attività,operatori interni, partner commerciali e finanziari, collettività di riferimento e Pubblica Amministrazione –,presupposto indispensabile per il consolidamento e l'evoluzione di tale tipologia di aziende.Le Raccomandazioni contenute nel Codice unico, allineate alle più evolute best practice esistenti a livellonazionale e internazionale, rappresentano il risultato di un'intensa collaborazione tra professionisticontabili, mondo accademico e operatori del mondo del non profit e, proprio in quanto espressionedei molteplici punti di vista dei soggetti coinvolti, possono rappresentare il punto di riferimento tecnicocontabiledel settore. Le aziende che agiscono nel sociale non possono infatti prescindere da un'adeguatarendicontazione dell'attività svolta (accountability) e dal dare prova della propria attenzione alle regoledi responsabilità nei confronti della collettività di riferimento (responsibility). Assumono così rilievofondamentale il bilancio e i suoi allegati (Stato patrimoniale, Rendiconto della gestione, Nota informativa,Relazione di missione e Prospetto di movimentazione delle componenti del patrimonio netto).Con il presente volume, la Commissione ha analizzato nuovi aspetti della comunicazione economicofinanziariadelle aziende che operano nel Terzo settore, esaminando le principali problematiche concernentil'analisi di bilancio e prospettando contestualmente nuove chiavi di lettura dei risultati prodotti.Principalmente rivolto ai professionisti contabili e alle numerose organizzazioni che svolgono attivitàsociale – per le quali le norme di legge non prevedono specifiche indicazioni sui contenutie sulle caratteristiche degli schemi di rappresentazione dei risultati di sintesi idonei ad armonizzarneil comportamento contabile –, il Codice unico rappresenta anche un interessante approfondimento per tutticoloro che si trovano ad affrontare problematiche inerenti alla rendicontazione delle aziende operantinel Terzo settore. Uno strumento indispensabile per chi voglia acquisire professionalità nel campodel non profit.