Cogli la prima mela - CD Audio di Angelo Branduardi

Cogli la prima mela

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Universal
  • EAN: 0042282576521
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 10,10 €)

Disco 1
1
Cogli La Prima Mela
2
Se Tu Sei Il Cielo
3
La Strega
4
Donna Ti Voglio Cantare
5
La Raccolta
6
Colori
7
Il Signore Di Baux
8
Il Gufo E Il Pavone
9
Ninna Nanna
5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    A.F.

    24/09/2019 10:02:04

    ...Ora tutto è diventato più libero e immediato, come se i motivi legati alla mitologia e alla morte fossero venuti un po' meno... Tutto ciò è quanto dichiarava Branduardi poco dopo l'uscita del suo quinto disco, nel 1979. In effetti, rispetto al precedente album, la musica e i testi sono un poetico inno alla vita, in un susseguirsi di brani dedicati alla figura femminile nei suoi molteplici aspetti: "Cogli la prima mela", la splendida "Se tu sei cielo", "La Strega", "La raccolta", "Il gufo e il pavone". Bellissimo il brano "Colori" ispirato a un canto Pellerossa del Nuovo Messico. Non mancano comunque ballate suggestive come "Il Signore di Baux" e "Ninna Nanna", quest'ultima profondo rifacimento della ballata di Joan Baez "Mary Hamilton". Per ultimo cito il brano "Donna ti voglio cantare" a cui sono particolarmente legato. Scritto, come molte delle altre canzoni presenti nell'album, assieme alla moglie Luisa Zappa è un invito alla danza dalle sonorità medievali, dove frasi semplici e immediate esaltano tutto ciò che sa essere una donna, in un vero e proprio inno alla femminilità. L'edizione è in formato AAD, quindi è realizzata a partire da master analogici, ma ciò nulla toglie al piacere di ascolto del CD, che resta comunque tra la migliore produzione dell'autore.

  • User Icon

    ics

    21/04/2019 04:38:56

    L'album fa parte della trilogia che non può mancare nelle collezioni dei fans di Angelo. Con "Alla Fiera dell'Est" e "La Pulce d'Acqua" è un vero e proprio classico di questo grande artista. Come gli altri due album citati contiene pezzi di grandissimo spessore compositivo.

  • User Icon

    sergio

    08/07/2018 17:40:06

    Stupendo. Il primo album conosciuto da tanti di Branduardi, con merito!

  • User Icon

    Lino

    05/01/2008 16:01:31

    E' in assoluto uno dei più belli album del 'cantastorie' italiano Branduardi. Uscito nel 1979, successivo quindi alla pubblicazione de "La pulce d'acqua" (1977) nel quale predominava l'omonimo brano, quale traccia portante dell'album. Questo "Cogli la prima mela" ha visto la definitiva affermazione del Branduardi Artista di sublime capacità interpretativa musicale. Non posso non ricordare come il brano che da il nome all'album imperversava nei juke-box (allora ancora presenti in molti bar...) insomma era gettonatissima (da me compreso). Sottolineo in modo esagerato, (ma non a torto)la bellissima canzone d'amore "Se tu sei cielo" da ascoltare completamente concentrati al messaggio d'amore stesso che il brano trasmette. E' una canzone di cui non ci si può dimenticare, almeno per coloro che nutrono un puro, semplice e profondo sentimento d'amore verso l'altro sesso! Come è noto, per i fan di Angelo, per la realizzazione del disco si era avvalso di grandi artisti sia come musicisti che come compositori, ad esempio il M° Maurizio Fabrizio, Andy Surdi alla batteria, Gigi Cappellotto al basso ecc. Anni fa la casa discografica immise sul mercato la versione dell'album in edizione cd rimasterizzato, del quale si sono perse le tracce. Infatti la versione reperibile è registrata in AAD. Lo consiglio a tutti coloro che ogni tanto si lasciano trascinare in quel mondo che ieri avremmo chiamato fatato (o incantato), ma che oggi tutto ciò è andato perduto. In fondo la vita che ci piaccia o no, molte volte è anche illusione...!!! Buon ascolto.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali