Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 23 marzo 2010
Pagine: 295 p., Rilegato
  • EAN: 9788804598435
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Chissà se il cloro, oltre ai microbi, elimina che le inibizioni... mistero. Fatto sta che Silvana, single cinquantenne, finita al corso di sub per accompagnare la nipote adolescente, si ritrova a fantasticare su Giuseppe, un ragazzo fulvo e villoso che ha la metà dei suoi anni. Da professoressa di lettere qual è, si sente già come la protagonista di una storia d'amore e passione, a metà fra la tragedia epica e il film splatter. L'amica Vanna, molto più pragmatica, sospetta invece che più che di amore si tratti di un sano risveglio dei sensi, una specie di vendetta degli ormoni - troppo a lungo trascurati -, che saluta con allegro entusiasmo: "Va' e pappati sto bisteccone". Più facile a dirsi che a farsi. Silvana, infatti, non è una superdonna in stile hollywoodiano, una di quelle rifatte e sicure di sé, botulino e tacco dodici, che si aggirano come feline nella giungla dei grattacieli e si fanno chiamare urban cougnr ("puma di città") perché con una zampata sono capaci di conquistare il ventenne di turno. Ora, dopo anni di istinti repressi, si sente più libera che mai: ha voglia di immergersi in mari burrascosi e di rischiare - anche di innamorarsi! Ma l'amore segue correnti imprevedibili: Silvana si avventura nella selva di internet e delle chat, dove s'incontrano animali d'ogni specie...

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:

€ 9,99

€ 18,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    LETTRICE ACCANITA

    07/07/2010 15:45:47

    Che dire... che mi aspettavo un libro diverso? che mi aspettavo di ridere di più? che mi aspettavo una lettura al femminile e non enormi e pasanti citazioni? Ho speso parecchi euo per acquistarlo e sinceramente mi ha lasciato molto delusa. Se l'obiettivo era far capire che l'autrice è una persona colta, però, allora tanto di cappello, anche se, a mio parere, per spiazzare ed entusiasmare un lettore ci vule ben altro!

  • User Icon

    Lella

    28/06/2010 15:09:16

    Questo libro mi ha molto deluso. Forse mi aspettavo troppo attratta dal premio che ha vinto o forse non l'ho capito. E' la storia un po' banale di una donna confusa sull'amore. Ama un giovane (troppo giovane per lei) poi sta insieme ad un altro ma alla fine decide di stare con uno sconosciuto conosciuto via internet. Sullo sfondo la storia di una nipote e di una sorella distanti. Peccato!

  • User Icon

    Sofia

    21/06/2010 19:46:38

    Sono d'accordo con aquarius, un libro che si legge volentieri, ma niente di che. La storia non è molto avvincente, la trama un po' scontata e tutte quelle citazioni!!! Boh, non mi è piaciuto granchè.

  • User Icon

    Aquarius

    06/05/2010 13:24:34

    Questo libro può piacere o non piacere, ma non credo che si possa dire che si fa fatica a leggerlo. Un bicchiere d'acqua fresca nell'arsura estiva fa più fatica ad andare giù. Spero che l'autrice abbia successo e che scriva ancora e mi delizi ancora con storie come quella di Silvana che avrei voluto non dover mai lasciare...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione