Collage - CD Audio di Orme

Collage

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Orme
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Philips
Data di pubblicazione: 4 giugno 1990
  • EAN: 0042284250528

Nella lista dei desideri di 11 persone

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella lista dei desideri di 11 persone

Disco 1
1
Collage
2
Era inverno
3
Cemento armato
4
Sguardo verso il cielo
5
Evasione totale
6
Immagini
7
Morte di un fiore
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Graziella

    10/03/2019 19:17:44

    Straordinario album di esordio di uno dei migliori gruppi del progressive rock italiano. Il brano di apertura, Collage, risente dell'influenza di Emerson Lake & Palmer con richiami alla musica barocca. Altri brani notevoli Sguardo verso il cielo, immagini, Morte di un fiore. Per chi non lo conosce ne raccomando l'ascolto perchè a distanza di quasi 40 anni lo trovo ancora straordinario

  • Primo album delle Orme in veste di Progressive Rock. Quest'album rappresenta una svolta per la band, che iniziata da un Beat anni '60 e passato per un Rock Psichedelico fine anni '60 e inizio anni '70, passa a un suono Progressive Rock complesso e tecnico. Qui le Orme dimostrano di che pasta sono fatti. Questo è il primo della trilogia di capolavori. Seguiranno "Uomo di pezza" e "Felona e Sorona".

  • User Icon

    Lino

    06/02/2010 02:10:37

    Primo vero album della nuova formazione delle Orme, dopo i primi lavori realizzati fine anni Sessanta. Nuova casa discografica e nuovo stile musicale (il progressive). l'album è datato 1971, e vede un completo rivoluzionamento nello stile musicale precedente. Sono rimasti nella formazione Aldo Tagliapietra, Antonio Pagliuca e il mitico batterista Miki dei Rossi. Tutti i brani sono spettacolari con ritmi altalenanti e sorprendenti. "Cemento armato" resterà indimenticato, con la sua durata di quasi 9 minuti, ma poi c'è anche "Sguardo verso il cielo", "Collage" (che da il nome all'album) "Era inverno" ecc. Inizia con questo disco la collaborazione con Le Orme di Gian Piero Reverberi, un sodalizio che durerà fino a metà degli anni Settanta!! Buon ascolto.

| Vedi di più >
Note legali