Editore: Barbera
Collana: Armi da taglio
Anno edizione: 2008
Pagine: 269 p., Rilegato
  • EAN: 9788878992498
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Angelo di mestiere tenta di insegnare l'amore per i libri alla fauna studentesca che popola un labirintico Istituto ogni giorno più grande. Nel tempo libero ruba giocattoli ai bambini ricchi e li rivende. Sarebbe un'esistenza già abbastanza bizzarra se non fosse che la campagna attorno a lui comincia a popolarsi di Madonne: appaiono, marciano tra gli alberi e a volte si scontrano con ferocia. Da dove vengono? Che cosa vogliono? In una realtà attraversata da misteri e da rivelazioni, da tafani e da tagliole, si intrecciano le vicende di turisti americani new age e bambini muti, vecchie zie e manager d'assalto, donne che Angelo ama e donne che dovrebbe amare. Ed è così che pagina dopo pagina la scrittura incantevole di Enzo Fileno Carabba ci trasporta in un mondo fantastico e ci porta a scoprire l'unica verità possibile: il Maligno si annida dappertutto, le colline incombono oscure e occorre organizzarsi per provare a resistere allargando spiragli di luce.

€ 7,75

€ 15,50

Risparmi € 7,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,75 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    andrea romagnoli

    18/12/2008 10:51:33

    Non conoscevo Carabba. Avevo sentito parlare di Jacob Pesciolini, ma non l'ho letto. Trovo che scriva benissimo. Mai un impuntatura, mai pesantezze. Però anche chi scrive bene (e ce ne sono molti), se non ha una trama avvincente, non può tenerti attento per duecento e passa pagine. In questo romanzo la trama e le idee, invece, non mancano certamente e lo si legge senza fatica. Inoltre, vorrei aggiungere che solo chi ha uno spirito realmente privo di intolleranze, può giocare con il "politicamente corretto", come fa l'autore con Angelo (il protagonista). Questo amico del lettore (quando un personaggio è ben costruito lo senti come un amico), parlando delle persone che frequenta, (vicini,studenti, compagni di avventura) riesce ad essere spietatamente e dolcemente sincero. Non è cosa da poco in questi tempi di "intus ut libet foris ut moris" praticato su e giù, a destra e a manca. Angelo è una figura indimenticabile..... Ne consiglio la lettura

Scrivi una recensione