Una coltre di verde - Isabella Zani,Vincenzo Mantovani,Eudora Welty - ebook

Una coltre di verde

Eudora Welty

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Racconti
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 442,48 KB
Pagine della versione a stampa: 262 p.
  • EAN: 9788899767235
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel vecchio Sud - dove i pionieri dànno il nome alle città e gli indiani alle piste - ci sono tante storie quante increspature d'acqua fra le sponde del Mississippi. Di bocca in bocca vagano errabonde come commessi viaggiatori malconci, loschi autostoppisti e menestrelli, sorvolando sentieri impervi dove le vecchine si perdono in convenevoli con spettri e alligatori. Le senti frusciare, queste storie, fra i rami piangenti dei salici, oppure risuonare come la cantilena ciancicata di uno zotico, o quella ciarliera e pettegola di un salone di bellezza. Alcune incedono sincopate come un ritmo jazz, altre seguono il ridondare inquieto di una sirena che annuncia la gelata. Addirittura, ce ne sono che hanno il rumore del silenzio, e della voce capace di spezzarlo: quelle che incarogniscono e incavano i volti come pennellate alla Courbet, facendone caricature non meno grottesche dei fenomeni da circo. E poi ci sono scrittrici - come Miss Welty - che queste storie le registrano su nastro, che incorniciano il mondo fra le mani come adolescenti innamorate, che aprono il sipario, una coltre di verde, al teatro dell'umano e alle sue improvvisazioni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vevi

    21/09/2018 21:37:25

    L'America del sud come non l'avevo mai letta. Storie di luoghi e persone semplici, ma solo apparentemente, raccontati con un'intimità e una franchezza disarmanti. Alcuni racconti sono pensieri, emozioni e descrizioni, altri puro ritmo scandito da estrosi dialoghi. Per me Eudora Welty è stata una scoperta e vorrei leggere altro, ma ad oggi non si trova molto. Ringrazio la casa editrice Racconti per questo splendido libro.

  • Eudora Welty Cover

    (Jackson, Mississippi, 1909-2001) scrittrice statunitense. Studiò all’università del Wisconsin e poi alla Columbia University di New York, dove si specializzò nelle tecniche pubblicitarie e acquisì la passione della fotografia. Ritornata nel Sud, si dedicò alla narrativa, privilegiando la suggestione degli spazi geografici rispetto a quella degli eventi umani. Già nei racconti di Un sipario di verde (A curtain of green, 1941) il paesaggio del delta del Mississippi è messo a fuoco nella sua immobilità atemporale che grava sui destini dei personaggi, vittime, emarginati, diseredati, consentendo loro soltanto la fuga nel sogno. Nelle raccolte successive, Primo amore (The wide net, 1943) e Mele d’oro (The golden apples, 1945), la dimensione del sogno prevale: gli eventi sono spesso visti da un... Approfondisci
Note legali