DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Comandante ad Auschwitz - Rudolf Höss - copertina

Comandante ad Auschwitz

Rudolf Höss

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: G. Panzieri Saija
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 aprile 2014
Pagine: 268 p.
  • EAN: 9788806221164
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Comandante ad Auschwitz

Rudolf Höss

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Comandante ad Auschwitz

Rudolf Höss

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Comandante ad Auschwitz

Rudolf Höss

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Presentato da Primo Levi, il documento che per la prima volta ha illuminato dall'interno la mentalità e la psicologia dei nazisti, e la storia e il funzionamento delle officine della morte. Rudolf Hoss, ufficiale delle SS, fu per due anni il comandante del più grande campo di sterminio nazista, quello di Auschwitz, in cui vennero uccisi più di due milioni di ebrei. Processato da un tibunale polacco alla fine della guerra, venne condannato a morte. In carcere, in attesa dell'esecuzione, scrisse questa autobiografia. Si tratta di un documento impressionante che ci consente di cogliere dal vivo l'insanabile contraddizione tra l'enormità dei delitti e le giustificazioni addotte.
4,71
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mjb

    06/04/2015 00:27:36

    da leggere per cercare di capire e conoscere "dall'interno" la metodologia pensata,valutata,sperimentata del meccanismo dello sterminio; la freddezza con cui Hoss si esprime lascia per certi versi increduli...la fedeltà ad una ideologia ed il connesso "senso del dovere e della disciplina" imposti dalla posizione militare hanno fatto di un piccolo borghese di strette vedute e di frustrazioni represse uno dei peggiori criminali della storia....paradossalmente se trasferito in un altro contesto sociale/lavorativo non avrebbe ucciso una mosca. Consigliata questa edizione per la ricca bibliografia.

  • User Icon

    Gondrano

    08/06/2012 10:53:42

    L'autobiografia scritta da Hoss nel periodo di detenzione antecedente la sua esecuzione. E' un agghiacciante, freddo e lucido resoconto del come una personalità insignificante si potesse inserire alla perfezione nei meccanismi della macchina sterminatrice del terzo reich. Hoss cerca spesso di vestire i panni dell'agnello sacrificale, di colui che eseguiva necessariamente gli ordini pur con l'animo addolorato, ma in quei frangenti risulta solamente patetico ed inverosimile. In realtà il risultato è il ritratto del perfetto nazista, incapace di provare alcunché nei confronti di chiunque, persino dei suoi stessi famigliari, e ligio al dovere al di là di qualsiasi scrupolo di coscienza, ammesso che ne abbia avuta una. Sconvolgente ma imprescindibile.

  • User Icon

    gcarlo

    16/05/2012 23:29:50

    Il libro, dal punto di vista artistico-letterario non è valutabile. E' un semplice diario scritto da un prigioniero in attesa dell'esecuzione! Però dal punto di vista contenutistico è molto ricco di elementi, in certe parti del libro si scorge come Hoss stesso, nonostante fosse un pezzo grosso, sia stato spesso mantenuto all'oscuro di certe operazioni. Altre volte sembri invece autogiustuficarsi, spesso entra in contraddizione (ad esempio sul suo odio-indifferenza verso gli ebrei o i metodi di prigionia da usare nei campi). Nomina spesso la fattoria di campagna dove avrebbe voluto vivere e lavorare, come una sorta di consolazione interiore-speranza, come per dire "voi state per uccidere il capo di auschwitz, una belva per l'umanità, ma io avrei voluto solo vivere tranquillo in campagna". Una personalità molto frastagliata, amante del dovere, incapace spesso di ragionare da sola, un hitleriano tipico.

  • User Icon

    monica

    26/01/2012 09:10:37

    E' a Hoess che si deve la scritta all'entrata del campo "il lavoro rende liberi" perche' riteneva che il duro lavoro fosse il miglior strumento educativo per l'Uomo. Era presente in tutte le attivita' del campo comprese le selezioni per le uccisioni e le gasazioni, adempiva con rigore ed onore ai doveri per il quale era stato addestrato, era consapevole dei crimini che venivano perpetrati in Auschwitz ma li riteneva necessari per il raggiungimento dello scopo che Hitler si era prefissato. In queste sue memorie non esiste nessun senso di colpa, nessun rimorso, solo giustificazioni, ubbidire agli ordini era assolutamente necessario, ribellarsi avrebbe creato disordini e lui, Hoess non amava il disordine. Rimase fedele fino alla fine alla folle Idea nazista della pulizia etnica, all'uso del terrore come strumento ideale per rendere il popolo tedesco ubbidiente e riconoscente al campo supremo del nazismo, alla necessaria guerra di aggressione contro i popoli per creare lo spazio vitale per la razza superiore tedesca. Un libro da leggere per comprendere la figura di questo nazista che compiva il suo lavoro di assassino con freddezza nel solo nome del cieco senso del dovere.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
| Vedi di più >
Note legali