Come scegliere il vostro psicoanalista

Salvatore Dell'Io

Traduttore: A. Ricordi
Collana: Witz
Anno edizione: 1990
Pagine: 133 p.
  • EAN: 9788870781533

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 4,59

€ 8,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS



scheda di Roccato, P., L'Indice 1991, n. 3

Chi si trincera dietro lo spiritoso pseudonimo? Uno del mestiere, certamente, che conosce bene l'ambiente e le sue magagne e che s'è divertito un mondo. E sarà poi vero che ha scritto in francese? Se così è, bisogna dire che la traduzione è eccezionalmente buona, perché ri-ambienta i dati alla situazione italiana in modo preciso e documentato. Ma è poi un caso che anche il nome del traduttore risulti allusivo? Ci troviamo di fronte a un simpatico scherzo. Con l'aria ora grave ora spigliata del vademecum, accompagnato dalle lievi, surreali illustrazioni di Sempé, il testo guida il lettore a una scelta impossibile, dissacrando psicoanalisi, psicoanalisti e pazienti, già a partire dalla dedica: "Agli anonimi inventori di 'da qualche parte', 'a livello di', e altre espressioni senza le quali non si potrebbe fare nessun discorso psicoanalitico". I suggerimenti a flash si dipanano nelle tre parti: "L'importante è osare"; "Tutto quello che avreste voluto sapere sull'analisi e non avete mai osato chiedere"; e "Trovare l'araba fenice". Azzeccati i criteri di analisi riuscita e di analisi fallita, le definizioni di Edipo e di autoanalisi, e le tipologie degli analisti sia personali (Dinosauro, Sardina, Nobile Straniero, Brava Massaia, Intellettuale, Maliarda, Mondano, Debuttante) sia di scuola. Ma il bello è che, mentre amabilmente irride, dà le adeguate informazioni sul fatto che esistono più o meno affidabili psicoanalisti Doc (a Denominazione d'origine Controllata), e sgangherati "psicoanalisti selvaggi", che è meglio lasciar perdere.