Le commedie. Vol. 2: Isabella, tre caravelle e un cacciaballe-Settimo: ruba un po' meno-La colpa è sempre del diavolo. - Dario Fo - copertina

Le commedie. Vol. 2: Isabella, tre caravelle e un cacciaballe-Settimo: ruba un po' meno-La colpa è sempre del diavolo.

Dario Fo

0 recensioni
Scrivi una recensione
Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 1974
Pagine: V-325 p.
  • EAN: 9788806392222
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,02

€ 16,50
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Quantità:
LIBRO

€ 8,91

€ 16,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le commedie che qui presentiamo non sono dei semplici copioni-canovaccio, ma dei testi usciti da centinaia di repliche, che recano le indicazioni dettagliate di movimenti scenici e mimici, di quegli irresistibili "gesti" che determinano la dimensione del teatro di Fo. "Una grossa fortuna mi è offerta dalla condizione di autore-attore in cui sono costretto - ha detto Fo,- condizione che mi consente di far progredire e sviluppare il testo grazie alle repliche dello spettacolo. Il pubblico mi sollecita sempre a nuove invenzioni, a soluzioni più efficaci, più chiare, più stringate". Da questa preziosa esperienza Fo ha saputo maturare un linguaggio teatrale di straordinaria efficacia e funzionalità.

  • Dario Fo Cover

    Attore e autore teatrale italiano. Dopo gli studi all’Accademia di Brera e le prime prove di teatro-cabaret (Il dito nell’occhio, 1953), ha scritto, diretto e interpretato testi in cui si fondono felicemente umorismo paradossale, comicità clownesca (derivata dalla tradizione popolare giullaresca e dalla Commedia dell’Arte) e satira politica: Settimo: ruba un po’ meno (1964), Morte accidentale di un anarchico (1971), Ci ragiono e canto (1972), Non si paga, non si paga (1974). Per i suoi monologhi (da Mistero buffo, 1969 e successivamente ampliato, a Johan Padan a la Descoverta de le Americhe, 1991, e Ruzante, 1995) ha inventato una vera e propria lingua, il grammelot, creativo ibrido dei diversi dialetti dell’Italia settentrionale.Nei testi successivi ha... Approfondisci
Note legali