La compagnia del cigno. Serie TV ita (3 DVD)

Paese: Italia
Anno: 2018
Supporto: DVD

€ 18,19

€ 19,99

Risparmi € 1,80 (9%)

Venduto e spedito da Emozioni Media Store

+ 6,70 € Spese di spedizione

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

  • 19,99 € spedizione gratuita

    Venduto e spedito da

    IBS

  • 19,99 € + 4,99 € Spedizione

    Venduto e spedito da

    KONKE

Mostra tutti (3 offerte da 19,99 €)

Descrizione
La serie narra la storia di sette ragazzi musicisti tra i 15 e i 18 anni che frequentano il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. I ragazzi, che inizialmente suonano ognuno per proprio conto, saranno costretti ad esercitarsi insieme dal maestro e direttore d'orchestra Luca Marioni (soprannominato il bastardo per la sua eccessiva severità) per supportare il nuovo studente Matteo, che viene dalla città terremotata di Amatrice e deve integrarsi nell'orchestra a metà anno. I ragazzi quindi stringono un patto di amicizia fondando la Compagnia del Cigno in onore di Giuseppe Verdi che era soprannominato il Cigno di Busseto.
Descrizione
La serie narra la storia di sette ragazzi musicisti tra i 15 e i 18 anni che frequentano il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. I ragazzi, che inizialmente suonano ognuno per proprio conto, saranno costretti ad esercitarsi insieme dal maestro e direttore d'orchestra Luca Marioni (soprannominato il bastardo per la sua eccessiva severità) per supportare il nuovo studente Matteo, che viene dalla città terremotata di Amatrice e deve integrarsi nell'orchestra a metà anno. I ragazzi quindi stringono un patto di amicizia fondando la Compagnia del Cigno in onore di Giuseppe Verdi che era soprannominato il Cigno di Busseto.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    franco58

    20/06/2019 18:16:05

    Storia interessante che poteva essere espressa in maniera meno fotoromanzata

  • User Icon

    Nicoletta Gruppi

    16/05/2019 07:05:49

    Un 'ottima idea di partenza (una teen fiction ambientata nel mondo della musica classica) purtroppo annegata ben presto nella tipica melassa RAI. Le note "cattive", a tratti persino horror delle prima puntate - tutt'altro che irrealistiche per chi conosce quel mondo- sono state gradualmente attenuate man mano che nonno Libero cominciava a sbirciare da dietro le quint,e risolvendo magicamente tutti i problemi. In una serie americana Matteo sarebbe diventato un piccolo Norman Bates e Alessio Boni avrebbe ammazzato qualcuno sul serio, gettando i semi per una seconda stagione davvero intrigante, invece... E visto che si parla tanto di unità della squadra, perché non terminare con il vero finale della Settima di Beethoven, che sulla carta i ragazzi stanno preparando? Lì l'assieme crea un effetto davvero eletrizzante, a differenza di quelle mielosissime canzoncine...Pazienza.

  • User Icon

    GiadinaQ

    09/04/2019 21:35:03

    Attori molto bravi, anche i ragazzi alle prime armi. Buona interpretazione anche se le storie non mi hanno particolarmente colpita.

  • User Icon

    Michele

    05/04/2019 13:53:07

    bellissima serie

  • User Icon

    ele

    11/03/2019 15:00:11

    tutto sommato una bella fiction ma troppa musica. ho iniziato a seguirla, quindi l'ho seguita fino alla fine. avessi saputo che suonano sempre non l'avrei guardata. ma è una questione mia personale. non mi piace la musica a tutti i costi.

  • User Icon

    c

    11/03/2019 14:48:39

    dopo tanti talent show, ecco anche una fiction che tratta come tema principale la musica. alessio boni vuol essere un guru, non so, una mara maionchi della situazione. ho visto la fiction ma non mi ha impressionato molto. recitano bene e suonano anche bene ma questa musica ... tutti vogliono cantare.

  • User Icon

    salli

    10/03/2019 14:16:44

    Non sono tutti attori veri, ma recitano molto bene. Un insegnante di musica chiamato il bastardo grazie ai suoi modi esigenti di insegnare, alle sue richieste quasi impossibili da esaudire se non da 7 ragazzi determinati ad arrivare in alto, ad arrivare a suonare davanti ad un pubblico. Sono presenti temi come l'amore, le tragedie naturali, i drammi familiari dovuti alla droga. Se vi piace la musica classica, perchè è lei la protagonista ve lo consiglio, altrimenti no. Sappiate che la musica si fa sentire anche tanto.

  • User Icon

    neta

    10/03/2019 13:50:40

    Una scuola di musica a Milano con alunni molto bravi ed un insegnante esigente, al punto di sembrare pazzo. Alessio Boni è magnifico anche questa volta. Un po pesante per chi non ama la musica in quanto ci sono diversi episodi di prove. 7 ragazzi che diventano amici grazie al loro maestro che decide di formare un gruppo. Li fa suonare insieme. Non mancano gli amori tra adolescenti, ma ci sono pure lati brutti, temi attuali ma che non vorremmo vedere anche nei film, come il terremoto nelle Marche che ha ucciso la mamma di Matteo. Differenze sociali tra ragazzi ricchi e poveri.... e tanto altro.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Rai-Com, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video