Editore: Einaudi
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: 81 p.
  • EAN: 9788806134549
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

"Lontano lontano si fanno la guerra./ Il sangue degli altri si sparge per terra./ Io questa mattina mi sono ferito/ a un gambo di rosa, pungendomi un dito./ Succhiando quel dito, pensavo alla guerra./ Oh povera gente, che triste è la terra!/ Non posso giovare, non posso parlare,/ non posso partire per cielo e per mare./ E se anche potessi, o genti indifese,/ ho l'arabo nullo! Ho scarso l'inglese!/ Potrei sotto il capo dei corpi riversi/ posare un mio fitto volume di versi?/ Non credo. Cessiamo la mesta ironia./ Mettiamo una maglia, che il sole va via." Ironico e commosso testamento di un poeta: il colloquio con amici e con la letteratura; gli inganni e la fatica, la fierezza e la voglia di giocare.

€ 6,15

€ 7,23

Risparmi € 1,08 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile