Comprades (180 gr.)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 9 dicembre 2014
  • EAN: 4260019714787
180 gr. Vinyl Edition
Registrato live nel 1968 in Messico e New York City da John Guerriere and Russ Payne. Prodotto da Teo Macero. Ancora oggi, la colorazione tipica del suono del Dave Brubeck Quartet rimane particolare ed inconfondibile grazie al sax tenore di Paul Desmond. Tuttavia le sonorità grevi del sax basso suonato in questa occasione da Gerry Mulligan ed il suo swing moderato sono un buon motivo per ascoltare “Compadres”, disco di brani non molto popolari, ma in cui il quartetto di Brubeck dà il meglio di sé. Il tour messicano della formazione del 1968 fu un grande successo per cui la casa discografica di Dave Brubeck non ebbe dubbi nel registrare il gruppo dal vivo. Nacque in questo modo “Compadres”, disco live che offriva temi della musica popolare messicana insieme a nuove composizioni, che fu così richiesto che in breve tempo divenne un grande successo. La versione accuratamente rimasterizzata offerta da casa Speakers Corner ha tutte le carte in regola per contribuire significativamente alla popolarità di Dave Brubeck e Gerry Mulligan e rimarrà sicuramente un disco di riferimento della discografia di questi due giganti della musica.
  • Dave Brubeck Cover

    Pianista statunitense di jazz. Prima con un ottetto, poi con il suo famoso quartetto (comprendente anche l'altosassofonista Paul Desmond e per un certo periodo G. Mulligan), ottenne largo successo mescolando ai moduli jazzistici elementi colti europei. Approfondisci
  • Gerry Mulligan Cover

    Propr. Gerald Joseph Mulligan. Baritonsassofonista e arrangiatore statunitense di jazz. È stato la personalità di maggior rilievo del tardo «cool jazz».?La sua vena di arrangiatore e di solista si mise in luce nelle incisioni della piccola orchestra di Miles Davis (1949-50).?Affermatosi grazie al fortunato quartetto con il trombettista Chet Baker in California (1952), in seguito diresse gruppi propri, tra i quali una grande orchestra (Concert Jazz Band, dal 1960), e collaborò con Dave Brubeck e in incisioni con Stan Getz, Ben Webster, Johnny Hodges, Thelonious Monk, Duke Ellington, sempre esprimendo un sottile lirismo melodico, impensabile prima di lui sul sax baritono. Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali