Comunicare per vivere

Luigi Crespi

Editore: Kepler Edizioni
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 621,66 KB
  • EAN: 9788899848057
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,99

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione

“Comunicare per vivere. Cronache dalla Fabbrica” è un manuale di sopravvivenza, un libro di profeti, un moderno abbecedario dell’era digitale. Con questo saggio imparerete a comunicare. Sicuramente imparerete a difendervi.Non vuole però essere un libro di politica, un vangelo laico o un manuale di comunicazione aziendale. Il fine ultimo è aiutare la comprensione per non essere schiavo di messaggi subliminali, di archetipi che dominano le nostre esistenze da troppo tempo, di propaganda che appesta le dinamiche sociali delle nostre comunità. Una nuova era è a portata di mano, bisogna solo comprendere come è possibile indirizzarla verso un uso positivo.La comunicazione è uno strumento tecnico per accelerare i processi di consapevolezza e di crescita personale e l'esperienza di rivoluzione della comunicazione è essenzialmente un lavoro fondato sulla parola trasmessa di bocca in bocca. Questa esperienza orale è la Fabbrica dei Leader.Luigi Crespi è stato giocatore di football americano, dirigente politico, sell promoter. È conosciuto per la sua attività pubblica di sondaggista ma è anche un pubblicitario, spin doctor, coach e autore cinematografico.Ha lavorato per importanti aziende italiane e non solo, per grandi imprenditori, leader e artisti. Ha operato in Italia, in quasi tutti i Paesi europei e in Sud America.Ha trovato comunque il tempo per scrivere Anima digitale, L’anima della comunicazione e L’Antidoto.Sommando l’intensità e la passione con cui ha svolto queste attività, la vita di Crespi risulta essere di 115 anni. “È vero” afferma Crespi “È un problema che non ho ancora risolto visto che non ho ancora superato la maggiore età”.Nel tempo ha sviluppato una metodologia auto-formativa di “edutainment” che per la prima volta viene messa a disposizione nell’esperienza pubblica de La Fabbrica dei leader. Mentre nel Paese le fabbriche chiudono lui ne ha aperta una che porta in giro per lo Stivale.“La Fabbrica è un momento di cessione di conoscenza che diviene uno spettacolo con una struttura avvolgente che costruisce un percorso emozionale. Perché il sapere è sensoriale prima, e solo dopo reale.”Sposato con Natascia Turato che ha conosciuto sui banchi di scuola, ha due figli, Anna e Niccolò, quattro gatti e il cane Bandito.Tutti sono alla ricerca della sua prima apparizione televisiva procuratagli dal fratello Ambrogio a sua insaputa, al mitico “Gioco delle Coppie” condotto da Corrado Tedeschi, dove vinse una Vespa 50 Special bianca.