Con il sole negli occhi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Pupi Avati
Paese: Italia
Anno: 2015
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 12,70 €)

Carla e Giorgio: due avvocati di successo, un avviato studio in centro a Roma, la villa al mare, ventuno anni di matrimonio festeggiati tra i soliti amici, una vita piena e serena anche se figli non ne sono arrivati. Tutto sembra procedere sull'onda di una tranquilla complicità, ma il destino ha in serbo per i coniugi Astrei uno dei suoi inattesi colpi di coda. Una sbandata sentimentale allontana improvvisamente Giorgio da sua moglie, dalla sua famiglia. Carla si ritrova sola, in un nuovo anonimo appartamento scelto per azzerare i ricordi; nel cuore, sempre più presente, quel piccolo continuo tarlo di una maternità mai appagata. È proprio allora che questa donna bella e sensibile trova sulla sua strada un piccolo profugo siriano di otto anni, che vive in un centro di accoglienza per minori e di cui non si sa neanche il nome, ma che tutti chiamano Marhaba che vuol dire solo, speranzosamente, benvenuto.
  • Produzione: Rai Fiction, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); foto
  • Pupi Avati Cover

    Inizia la sua carriera artistica nel jazz come clarinettista, fa parte infatti della Reno Jazz Gang con cui incide anche qualche disco, gruppo che abbandona dopo l'ingresso nella band di Lucio Dalla con cui rimane grandissimo amico e che collaborerà a vari film di Avati. Lavora poi per quattro anni alla Findus surgelati, anni che considera i peggiori della sua vita.Intraprende poi la via del cinema e riesce a collaborare alla sceneggiatura di Salò e le 120 giornate di Sodoma di Pasolini. Come regista gira alcuni horror tra cui nel 1976 La casa delle finestre che ridono. L'anno successivo esce Bordella, una commedia che ha tra gli interpreti un giovanissimo Christian De Sica. Da ricordare anche la regia televisiva di uno speciale dedicato ai Pooh.Inizia poi a girare una serie... Approfondisci
  • Laura Morante Cover

    Laura Morante, attrice italiana di grande successo, inizia la sua carriera molto giovane, prima nella danza, con la compagnia di Patrizia Cerroni, poi in teatro con Carmelo Bene, e al cinema con Giuseppe e Bernardo Bertolucci, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Gianni Amelio, Pupi Avati, Peter Del Monte. Nel corso degli anni si cimenta con il cinema italiano e straniero, lavorando con autori di grande prestigio, come Monteiro, Malkovich, Tanner, Vecchiali e Resnais.Forte di premi e riconoscimenti per la sua carriera di attrice, nel 2012 esce Ciliegine, il suo primo film come regista (Globo d’oro come Regista rivelazione). Nel 2016 firma la sua seconda regia con il film Assolo.Con il romanzo Brividi immorali (La nave di Teseo 2018) esordisce nel campo letterario. Approfondisci
  • Lina Sastri Cover

    Attrice italiana. Interprete di solida formazione teatrale, molto legata alla tradizione popolare napoletana, unisce una vitale musicalità a un profondo senso del tragico. Recita per la prima volta per il cinema in Il prefetto di ferro (1977) di P. Squitieri a cui segue Gli ultimi tre giorni (1978) di G. Mingozzi, mentre nello stesso anno è la fragile Olga in Ecce Bombo di N. Moretti. Nel 1983 arriva il successo con Mi manda Picone di N. Loy e nel 1984 lo splendido ruolo della terrorista Laura in Segreti segreti di G. Bertolucci. Nella sua carriera cinematografica, che ha sempre subordinato a quella teatrale, spiccano Piccoli equivoci (1989) e Vite strozzate (1996) di R. Tognazzi e Celluloide (1995) di C. Lizzani. Approfondisci
Note legali