Concerti per pianoforte n.1, n.2

Interpreti: Rudolf Serkin
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 28 aprile 2014
  • EAN: 4260019714541

€ 34,76

€ 40,90

Risparmi € 6,14 (15%)

Venduto e spedito da IBS

35 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

La genialità compositiva e lo straordinario virtuosismo di Felix Mendelssohn appaiono evidenti in tutto il loro splendore in questi due bellissimi concerti per pianoforte e orchestra. Composto nella prima fase della sua precocissima carriera, il Concerto n. 1 è un’opera pervasa da uno slancio molto coinvolgente e da una meravigliosa energia, che rivela temi intrisi di un’intensa melodiosità e una stupefacente padronanza dello sviluppo tematico, caratteristiche che si possono notare – anche se in maniera meno evidente – anche nel Concerto n. 2. Quest’opera consente anche di apprezzare la straordinaria capacità con cui il ventiduenne Mendelssohn sapeva scrivere per il suo strumento preferito. Oggi questi due concerti costituiscono una presenza fissa nei concorsi internazionali, dove vengono eseguiti da legioni di giovani pianisti provenienti da ogni parte del mondo, non sempre con una adeguata maturità. Ovviamente, questo giudizio non può essere esteso in alcun modo a Rudolf Serkin, che iniziò a eseguire questi concerti dalla scrittura quanto mai virtuosistica verso la fine degli anni Cinquanta con la maturità di un interprete dotato di un grandissimo carisma. Con la sua caratteristica precisione e un tocco estremamente delicato, Serkin riesce a esprimere compiutamente l’innata eleganza di queste opere, illuminandone le linee melodiche con una trasparenza cristallina e tratteggiando con mano ferma e sicura attraenti paesaggi sonori pieni di calore, luminosità e sfumature dai tratti inconfondibilmente romantici. L’eccezionale qualità sonora garantita dalla rimasterizzazione effettuata dai tecnici della Speakers Corner contribuisce a rendere questo disco un titolo assolutamente imperdibile per gli audiofili appassionati di classica. Registrazioni effettuate nel dicembre del 1957 e nell’ottobre del 1959 presso il Broadwood Hotel di Philadelphia da Stan Tonkel.