Le confessioni - Agostino (sant') - copertina
Salvato in 3 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Le confessioni
8,70 €
LIBRO
8,70 €
disp. immediata disp. immediata (Solo 3 copie)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Antica Libreria Goggia
8,70 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
4,35 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Antica Libreria Goggia
8,70 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
IL PAPIRO
4,35 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Le confessioni - Agostino (sant') - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Le "Confessioni" di Agostino iniziano un'epoca nuova del pensiero filosofico. Non c'è, per imparare la sapienza, altro curriculum che l'ordine dei giorni, altra "via" che un percorso esistenziale. Quello dell'esistenza ansante e inappagata, che non si è sottratta alle comuni speranze e disperazioni, che ha corso in lungo e in largo la terra e ha voluto sperimentare ogni cosa umana, senza tenerne a distanza alcuna, assaporandole tutte o lasciandosene urtare, ferire, dominare, invece di limitarsi a esercitare il sereno potere della vista, che le domina da lontano. La metafisica non si svela veramente che nello specchio - e nell'enigma - di un destino personale.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

15
2008
Tascabile
LXXIII-449 p., Brossura
9788811364399

Valutazioni e recensioni

4,6/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Lucio
Recensioni: 5/5

Già solo la profonda riflessione sul tempo, rende unica nel suo genere quest'opera di Sant'Agostino. In verità, noi non potremo mai comprendere sufficientemente il tempo, ovviamente quello non atmosferico, ma quello che, per intenderci, è scandito dai nostri orologi. Tutti lo misuriamo con precisione e celerità mirabili, ma nessuno è mai riuscito a descriverne l'essenza. S'impegnò molto Sant'Agostino, vescovo d'Ippona, e lo sforzo e la passione che profuse in quell'intento con le sue 'Confessioni', ancora ci incantano. Sappiamo tutto o quasi del tempo atmosferico dalla tv, dai meteorologi e dalle 'meteorine', ma poco o niente del tempo di Sant'Agostino: "In te o anima mia misuro il tempo,la misura del tempo è nell'anima". Tempo atmosferico e tempo di Sant'Agostino, dunque conosciamoli entrambi. Tra i tanti libri da leggere e da regalare, uno sicuramente non sarà riciclabile e resterà impresso nella nostra anima: 'Le Confessioni' di Agostino vescovo d'Ippona, santo e filosofo. Insegnerà a tutti, credenti di ogni religione e pure agli atei, che dedichiamo troppo tempo alle futilità e poco alla riflessione.

Leggi di più Leggi di meno
Davide
Recensioni: 5/5

Un'opera capitale del pensiero e della filosofia , non solo della riflessione cristiana; le Confessioni sono un'opera rivoluzionaria e unica nel loro intrecciarsi di tematiche più disparate (non solo religione, ma anche etica, esegesi letteraria,metafisica,psicologia,sessuologia, estetica,per non parlare di una geniale e sempre attuale riflessione sulla natura del tempo che influenzó tutte le speculazioni successive, da Proust a Bergson ) , narrate in forma autobiografia dallo stile sempre accattivante di Agostino, che si presenta al lettore come un'intellettuale sui generis ,poco ortodosso e proprio per questo unico e penetrante nel proprio messaggio. Un libro di grande importanza non solo per i credenti, ma per chiunque sia interessato alla filosofia ed alla riflessione,

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 3/5

"Le Confessioni,senza essere un trattato di antropologia,illustrano il mistero,la natura,le aspirazioni dell'uomo"(M.Pellegrino). In effetti il fascino di questo capolavoro agostiniano proviene dal contenuto di umanità,che la personalità e il genio del suo autore hanno saputo effondere.Forse ognuno vi si ritrova con le proprie debolezze,e soprattutto con le proprie passioni,che Agostino riteneva forze vitali insostituibili,purchè incanalate verso il loro vero fine.Un secondo motivo di attrattiva di quest'opera è la profondità di contenuto filosofico,perchè vengono affrontati alcuni dei più grandi problemi dell'umanità: il problema del Male(quello fisico,metafisico e morale) e il problema del Tempo,in rapporto alla creazione e all'esistenza umana.Ultimo motivo di fascino è lo stile,avvincente e di indiscussa levatura letteraria.Non a caso,le Confessioni sono state definite il capolavoro poetico e letterario di tutto il Mondo Antico.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,6/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Agostino (sant')

354, Tagaste, oggi Souk-Ahras

Padre della chiesa di lingua latina, santo. Nacque da padre pagano, Patricius, battezzato poco prima della morte, e da madre cristiana, Monica, che ebbe un influsso decisivo sull’evoluzione spirituale del figlio. A., dopo le dissipazioni giovanili, appagò la sua ansia di certezze con la filosofia (attraverso l’Hortensius di Cicerone) e poi, nel 374, con l’adesione al manicheismo. Maestro di retorica a Cartagine (375-383), si trasferì a Roma, poi a Milano dove, per interessamento del praefectus urbi Simmaco, ebbe una cattedra di retorica (384). A Milano subì l’influsso di Ambrogio e, anche tramite suo, si rivolse al neoplatonismo (Plotino e Porfirio). Si trattò di una esperienza intellettuale intensa, che lo condusse al superamento del manicheismo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore