Contagion di Steven Soderbergh - Blu-ray

Contagion

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2011
Supporto: Blu-ray

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Azione

Salvato in 32 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 6,88 €)

Quando Beth Emhoff torna a Minneapolis dopo un viaggio d'affari ad Hong Kong, quello che pensava fosse solo un banale jet lag è invece il contagio di un virus. Dopo due giorni, la donna muore in un pronto soccorso ed i dottori dicono al marito scioccato che non hanno idea di cosa sia successo. In breve tempo altre persone mostrano gli stessi misteriosi sintomi: tosse secca e febbre, seguita da attacchi ischemici, emorragia cerebrale e...in ultimo, la morte. A Minneapolis, Chicago, Londra, Parigi, Tokyo e Hong Kong, i numeri si moltiplicano in breve tempo. Esplode una pandemia globale.
4,07
di 5
Totale 14
5
4
4
7
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Chibivale

    28/11/2020 10:06:06

    Film che sembra rispecchiare la realtà attuale. Fatto bene rispetto ad altri del suo genere.

  • User Icon

    zaretto75

    03/10/2020 00:37:57

    Film discreto ben diretto del 2012 che ricostruisce gli attuali disagi e problemi della pandemia che stiamo vivendo in questo 2020 ... comunque da vedere!

  • User Icon

    simonlebone

    29/05/2020 10:20:16

    Film virus eccezionale personaggi scelti bene tra gli attori

  • User Icon

    Claudio

    17/05/2020 12:44:21

    Il film l'ho visto in diverse occasioni, e alla fine mi sono comprato il blu ray. Mi affascina il tema della pandemia e della catastrofe legata al proliferare di virus mortali. Un ottimo cast e una regia linare e pulita ma non didascalica, che presenta l'evolversi degli eventi che coinvolgono i diversi personaggi fino a definire la dinamica del paziente zero. Da vedere

  • User Icon

    federica

    17/05/2020 10:02:28

    Il modesto Soderbergh confezione un film discreto che si lascia guardare, grazie anche al buon cast. Una "vecchia" pellicola che sembra quasi essere profetica visti i recenti avvenimenti...

  • User Icon

    Alessandro N.

    16/05/2020 08:09:51

    Correva l’anno 2011 quando nei cinema di tutto il mondo usciva Contagion di Steven Soderbergh. Rivedendolo ai tempi del Coronavirus il film risulta al quanto profetico per diverse tematiche – numerose sono le analogie - trattate in poco più di un’ora e quaranta minuti. Le analogie tante ma la domanda principalmente che si pone lo spettatore al termine del film è: la realtà, probabilmente, ha già superato la sci-fi di un blockbuster a stelle e strisce. Avvincente da vedere e rivedere per capire come il mondo, nostro malgrado, sta cambiando quella che – quando uscì il film – era la convenzionalità di una vita normale.

  • User Icon

    Asia Paglino

    15/05/2020 14:27:10

    Ho scelto di vedere questo film in questo periodo cercando di rimanere il più lucida possibile. Credo che questo film sia riuscito a rendere molto bene l'idea di quello che potrebbe succedere davanti ad una possibile pandemia mondiale, nel bene e nel male, senza indorare la pillola. Nel film vengono messi degli accenti molto importanti su quelli che sono i gesti di quotidianità che giornalmente eseguiamo senza pensare che possano esporci a rischi, un po' perché crediamo di essere invincibili e un po' perché crediamo che certe cose riguardino solo la fantascienza.

  • User Icon

    giuseppino

    14/05/2020 14:33:52

    Film molto attuale in quanto parla di una pandemia sviluppata nel mondo e la corsa per un vaccino.Mi sono piaciuti molto gli attori e la trama. Da vedere

  • User Icon

    maqueda

    14/05/2020 13:33:50

    Film terribilmente attuale vista la pandemia in corso. Da vedere!

  • User Icon

    filippo

    14/05/2020 10:14:59

    Il lavoro di Soderbergh mi è piaciuto a metà, molto cupo e con un ottima fotografia, pecca però nel fatto di non aver ben sviluppato la trama fino in fondo. Cast con grandi nomi, ma più di tutti ho apprezzato il sempre ottimo Matt Damon, appesantito da qualche chilo di più ha un aria ancora più incoraggiante.

  • User Icon

    dany

    12/05/2020 22:48:43

    Ai tempi del Covid-19 direi che si tratta di un film premonitore. Il film è gestito in maniera molto realistica e il cast stellare da cui è formato è veramente notevole. Molto valida anche la sceneggiatura, che si diversifica dalla maggior parte dei film, non avendo un solo e vero protagonista, gestendo la cosa anche in questo caso piuttosto bene. Bella anche la colonna sonora. Ottimo il finale, aspettate quando il film sembra finito perchè arriverà ancora una scena a dir poco stupenda e rivelatrice. In conclusione direi che è un pochino sottovalutato questo Contagion, lo consiglio.

  • User Icon

    Rossella

    12/05/2020 15:03:33

    Film di una attualità sconvolgente. Sembra di vedere la pandemia del covid19. Come succede nella realtà c'è la lotta contro il tempo per trovare un vaccino e salvare la vita delle persone. Film avvincente e attori convincenti. Ottimo prezzo. Lo consiglio

  • User Icon

    mario

    12/05/2020 13:04:49

    sicuramente un film da NON vedere in questo periodo di Covid ma in un momento di tranquillità. cosi tante analogie su una realtà attuale ma girato alcuni anni fa. Fa molto riflettere sui rischi che corre l'umanità e che solo una classe politica e medica di alto livello possono sconfiggere!

  • User Icon

    neverland74

    12/05/2020 07:25:56

    Non lo ricordavo affatto questo Contagion di Steven Soderberg film del 2011 ovviamente tornato alla ribalta grazie al Coronavirus ! Avendolo nella mia collezione di Blu-ray questo era proprio il momento giusto per rivederlo anzichenò. Praticamente parla di quello che stiamo vivendo noi in questi giorni: c’è questo virus mev-1 che ha origine in Cina da un incrocio di virus tra pipistrelli e maiali e come il Covid-19 colpisce anche l’apparato respiratorio! Il virus di Contagion però è molto più mortale e rapido ma comunque innesca subito nel mondo tutte quelle situazioni (isolare i malati e il virus, svaligiamento dei supermercati, fake news ecc.) che stiamo già vivendo. Detto questo alla fine il film non è un granché e perciò non lo ricordavo ma è una visione davvero consigliata in un periodo di quarantena e pandemia come questo visto che comunque può trasmettere quella corretta ansia che magari spinge la gente a rispettare di più le regole e a tenere ancora di più gli occhi aperti! Rivederlo in tempi non sospetti invece potrebbe anche provocare abbiocco. Restano attualissimi tuttavia gli slogan pubblicitari come “Nessuno è immune alla paura.” e “La cura siamo noi.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
  • Produzione: Warner Home Video, 2012
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Francese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Russo (Dolby Digital 5.1);Ceco (Dolby Digital 5.1);Ungherese (Dolby Digital 5.1);Polacco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Ceco; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Greco; Islandese; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Rumeno; Russo; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: speciale: "Come un virus cambia il mondo" - "The Reality of Contagion: la situazione reale" - "The Contagion Detectives: guerra ai virus mortali"; e-copy
  • Steven Soderbergh Cover

    "Propr. S. Andrew S., regista statunitense. Autore di punta dell'ultima generazione di cineasti americani, ottiene grande popolarità con il suo esordio alla regia: Sesso, bugie e videotape (1989), film indipendente che racconta in maniera eccentrica la crisi della famiglia americana, ottenendo la Palma d'oro al Festival di Cannes e un notevole riscontro critico anche grazie alle riflessioni metalinguistiche di cui è disseminato. Il successivo Delitti e segreti (1991) recupera esplicitamente atmosfere kafkiane e unisce un solido senso della narrazione ad alcuni esperimenti visivi di sicuro effetto; l'insuccesso di questo ambizioso progetto toglie visibilità ai suoi (peraltro trascurabili) film seguenti e il suo nome torna alla ribalta solo nel 1998 grazie alla commedia d'azione Out of Sight.... Approfondisci
  • Marion Cotillard Cover

    Attrice francese. Figlia d’arte, s’impone giovanissima nel successo popolare di Taxxi (1998) di G. Pirès, confermandosi nei due successivi sequel (2000 e 2003, entrambi per la regia di G. Krawczyk). Fisico minuto, tratti infantili nel viso deliziosamente imbronciato, un sex appeal quieto che esplode improvviso, è perfetta nell’epica amorosa dall’infanzia alla vecchiaia di Amami se hai coraggio (2003) di Y. Samuell. Anche Hollywood si accorge di lei e le affida figure femminili sospese tra lo stereotipo e l’originalità in Big Fish (2003) di T. Burton e in Un’ottima annata - A Good Year (2006) di R. Scott. Il ruolo di E. Piaf, nel biopic La vie en rose (2007) di O. Dahan, in cui dà prova di grande talento mimetico, le guadagna un enorme successo di critica (coronato, tra gli altri, dall’Oscar... Approfondisci
  • Matt Damon Cover

    "Propr. Matthew Paige D., attore e sceneggiatore statunitense. Dopo alcuni piccoli ruoli (il primo in Mystic Pizza, 1988, di Donald Petrie), si fa notare nel 1993 in Geronimo di W. Hill. Il 1997 è l'anno della consacrazione internazionale: è l'avvocato idealista di L'uomo della pioggia, diretto da F.F. Coppola, e ottiene il premio Oscar per la sceneggiatura di Will Hunting - Genio ribelle di G. Van Sant, film del quale è anche interprete principale. Faccia da bravo ragazzo e divo senza clamori, è il militare da salvare in Salvate il soldato Ryan (1998) di S. Spielberg, il protagonista di Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e di Passione ribelle (2000) di B.B. Thornton e il ladro disposto a tutto in Ocean's Eleven (2001) e Ocean's Twelve (2004) di S.?Soderbergh. Nel 2002 fornisce... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali