€ 22,00

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
 
 
 

L'affermarsi di relazioni competitive nei mercati finanziari ha posto nuove esigenze di regolamentazione, tra cui quella del controllo delle condotte di mercato degli intermediari. In questo ambito, il presente volume analizza l'applicazione del diritto della concorrenza nel settore finanziario, con riguardo specifico all'assetto delle competenze delle autorità di vigilanza. L'indagine viene svolta attraverso un approccio complessivo ai vari comparti del mercato finanziario, mettendo in evidenza come eventuali riforme del sistema di competenze antitrust non possano più essere circoscritte al solo settore bancario, ma debbano necessariamente tener conto di tutte le componenti soggettive del mercato finanziario. Nella creazione di un equilibrato assetto di controllo della concorrenza sono, altresì, rilevanti i profili della necessaria armonizzazione tra regole interne e sovranazionali, della «neutralità» nel perseguimento dei diversi obiettivi della vigilanza e, infine, della responsabilità delle autorità chiamate a svolgere funzioni di controllo.