Categorie

Trudi Canavan

Traduttore: A. Tissoni
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2007
Pagine: 395 p. , Rilegato
  • EAN: 9788842914891

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giunatte

    18/07/2014 12.15.37

    Se potessi darei un voto per ciascuna delle due parti. La prima parte un 2 sicuro, trama lenta e ripetitiva, ne stavo rimandendo un po' delusa sebbene fosse una lettura piuttosto scorrevole. La seconda parte invece un 4 per una ripresa notevole sia dal punto di vista della curiosità che della fluidità del racconto. Insomma un compromesso, bisogna aver pazienza e superare la prima parte per godersi la seconda da cui si trae più soddisfazione!

  • User Icon

    Ale

    17/03/2014 12.19.59

    Mai letto un libro così noioso. Non ti viene voglia di continuare, la protagonista è talmente banale e impersonale che ti dimenticherai il suo nome immediatamente. Da lasciar perdere.

  • User Icon

    Peppe

    21/08/2013 17.41.57

    Il libro è molto piatto nella descrizione di luoghi e personaggi, lento nel racconto (tant'è vero che in fin dei conti in quasi 400 pagine non succede praticamente niente) e infantile nella creazione dei caratteri dei personaggi (sono tutti uguali!!)... In fin dei conti però l'idea di magia che ha la Canavan è molto bella come anche la scelta dell'ambientazione spazio-tempo e la scelta di creare (come in effetti esiste veramente) la grande differenza ricchi-poveri... Preciso che la trama è bella ma sviluppata piuttosto maluccio... inoltre questo libro come pochi altri mi ha dato quella sensazione di "particolarità" che mi spingerà a leggere molto volentieri i prossimi capitoli...

  • User Icon

    Levy-chan

    27/08/2012 20.51.04

    Un buon inizio di saga anche se effettivamente la trama piuttosto lenta. Metto un 3 per il momento perchè le premesse ci sono e vedrò più avanti se le attese saranno soddisfatte.

  • User Icon

    Grumpy

    15/09/2011 13.43.39

    Non c'è che dire, la storia mi sembra buona, ma il libro è davvero troppo noioso. Lo trovo monotono, c'è un po' di souspance, sembra sempre che stanno per trovare la ragazza e poi niente. Il libro si concentra per metà della storia sulla fuga, addirittura avevo voglia di saltarlo e andare direttamente alla seconda parte. Il resto della parte potrebbe anche essere buono.

  • User Icon

    Simone

    02/05/2011 09.55.02

    Trama molto particolare per essere un fantasy. Devo dire che mi è piaciuto molto. L'ho letto in praticamente 2 giorni. Sono in attesa che mi arrivi il secondo capitolo :)

  • User Icon

    Auryll

    23/03/2011 23.12.48

    Un'ambientazione fantasy credibile, molto umana, permette di compiere facilmente il balzo mentale per collocarsi a spettatori della vicenda. La lettura scorre veloce in una narrazione senza troppi fronzoli. La protagonista, Sonea, ma anche i coprotagonisti appaiono abbastanza reali nei pensieri e nelle azioni; perde un pò nelle motivazioni del cattivo di turno. L'unica perplessità vera e propria risiede nella trama generale del romanzo, in quanto, voltato l'ultimo foglio, mi sono resa conto d'aver letto un prologo di quasi 400 pagine, la storia sembra iniziare alla fine del libro...

  • User Icon

    Scrigno d'argento

    27/02/2011 16.22.05

    Libro noioso. Mi aspettavo un sistema magico ben congegnato, invece la magia è strutturata in modo superficiale e ingenuo, e il meccanismo degli incantesimi è vago e appena abbozzato. Potrebbe essere un normale campus universitario k nn cambierebbe niente. I personaggi sono poco caratterizzati, parlano tutti con la stessa voce e nessuno è particolarm brillante. E la storia non è un granché: una menata sulla tizia che fugge dai maghi; una roba che si poteva descrivere in venti pagine per poi proseguire con la storia vera e propria.

  • User Icon

    Enrico

    26/01/2010 21.08.33

    Bello il primo libro della trilogia, dopo aver letto in sequenza il secpndo e il terzo, ho chiuso la saga al contrario. Bella la trama e rispetto agli altri due mi sembra che questo scorra meglio.

  • User Icon

    ChuckNorris REGNA!!!!

    23/06/2009 22.56.39

    Credo che questo libro (e i suoi sequel) meritino almeno 4\5 poichè come fantasy è piuttosto atipico e quindi un po'diverso dai soliti eroi che salvano il mondo; visto che gli elementi magici e le altre caratteristiche del libro fantasitico fanno più che altro da sfondo a una trama-storia che si orienta di più verso il genere giallo. Tuttavia lo consiglio a tutti gli amanti anche del genere fantastico poichè l'ambientazione e gli elementi che lo caratterizzano come tale sono veramente ben "realizzati"

  • User Icon

    chiara171

    03/04/2009 14.01.45

    Trama abbastanza interessante dallo svolgimento lentissimo. Duecento pagine di nulla per poi finalmente risollevarsi con un po' di frizzante movimento, seppur scontato. Tutto, dai personaggi, alla storia, all'ambientazione, sa di già letto e non ha approfondimento psicologico di alcun tipo, ma si legge in una giornata, in leggerezza e relax. Sta al buon fantasy come un Toscanello a un Habana :)

  • User Icon

    Cynder

    27/03/2009 11.09.53

    Io adoro questo libro mi piacedavvero tanto,sto cercando gli altri due libri della trilogia,le prime pagina un po noiose,ma libro davvero fantastico è stupenda la trama. Il massimo del punteggio

  • User Icon

    Pamela

    27/09/2008 15.13.40

    La trama del romanzo ha un potenziale veramente alto, che però si perde un po' nella prima parte, decisamente troppo lunga e inconcludente. La seconda parte, invece, se considerata a sé, merita veramente un giudizio molto alto: buon ritmo del racconto, bei dialoghi, bellissimi personaggi. Impossibile non leggere immediatamente il seguito!

  • User Icon

    Darksylvia

    04/08/2008 09.15.38

    Molto bello.....mi ha appassionata da subito ed è un presupposto fondamentale perchè io prosegua nella lettura di un libro....si legge in fretta e volentieri. Lo consiglio a chi piace il genere.

  • User Icon

    Gorse

    13/06/2008 17.53.11

    Ho cominciato a leggerlo da poco. L'inizio, mi è piaciuto abbastanza, la scrittura è molto semplice e intuibile in molte parti. La cosa che mi ha deluso molto e fatto ridere tanto e la descrizione molto banale dell'utilizzo della magia da parte della protagonista. Anche se la gerarchia della città è molto carina. Sicuramente finiròm di leggere la saga. Molto ma molto più belli i libri di George Martin

  • User Icon

    irene

    10/03/2008 20.48.10

    è un libro che mi ha lasciato qualcosa... l'ho letto subito, ed è uno dei miei libri preferiti. non sono d'accordo con quelli che dicono che è noioso, che la scrittura è brutta, o che le prime 100 pagine sono una noia mortale. a me è piaciuto, in tutto e per tutto. non sapevo neanche dellìesitenza di altri 2 romanzi. non vedo l'ora di leggerli, sperando che siano belli. lo consiglio vivamente a chi ha voglia di leggere un libro... misterioso!!!

  • User Icon

    Andrea

    23/01/2008 17.05.36

    Trovandomi in Ignhilterra, l'ho sto leggendo in inglese e devo dire che non è niente male, è anche piuttosto facile come vocabolario. Qui sono gia usciti tutti e tre!Non vedo l'ora di continuare. In ogni caso a me ha preso da subito, non ho trovato lente le prime 100 pagine..certo la caccia sta andando per le lunghe, ma è un buon passatempo. Consigliato!

  • User Icon

    EMANUELA

    19/01/2008 12.35.40

    trovo sia un libro piuttosto avvincente, anche se la parter iniziale del fuggi fuggi credo sia troppo prolungata..tuttavia penso sia un mezzo usato dall'autrice per creare la giusta atmosfera di suspence che invoglia il lettore ad andare avanti..ora mi chiedo ma gli altri 2 libri?? uff...vorrei tanto sapere come finisce!! chi può aiutarmi??

  • User Icon

    Tommaso Martello

    21/11/2007 18.14.50

    Per essere un libro di fantasia non è proprio pessimo. Occorrerebbe leggere tutta la trilogia per dare un giudizio definitivo. Negatività: Per un amante di romanzi e gialli storici (medioevali) è un pò scarso nella descrizione delle reali esperienze druidiche, impostate più che altro su base di un campus universitario. Un pò ridicolo. Al contrario la descrizione della civiltà esterna è abbastanza simile a quella reale dell'epoca. Meriti: E' abbastanza scorrevole e piacevole come storia...forse un pò banale, ma talvolta è meglio la sana banalità che l'ingarbugliamento forzato.

  • User Icon

    Geppo

    25/09/2007 13.03.30

    L'autrice parte con uno spunto abbastanza buono (peraltro gia' descritto nella quarta), per poi perdersi nelle successive 300 pagine in una serie di luoghi comuni. La vicenda e' terribilmente scontata: vietato ai maggiori di 12 anni!

Vedi tutte le 29 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione