Cosa Nostra. Storia della mafia siciliana - Giovanni Ferrara degli Uberti,John Dickie - ebook

Cosa Nostra. Storia della mafia siciliana

John Dickie

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Laterza
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,96 MB
Pagine della versione a stampa: XLIII-526 p.
  • EAN: 9788858121979
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 10,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Quando ho finito di leggere questa storia di Cosa Nostra non ho saputo se privilegiare l'accuratezza, la precisione, l'intelligenza dello storico o la leggerezza, la scorrevolezza, la fluidità del narratore. Andrea Camilleri Nessun altro libro sulla mafia è insieme così persuasivo, comprensivo e leggibile. Denis Mack Smith Il miglior saggio mai scritto sulla mafia. Dickie è implacabile nella sua chiarezza. Massimo Carlotto Un saggio che scuote ogni certezza. Corrado Augias Una storia narrata con la perizia di uno spregiudicato autore di thriller. Salvatore Ferlita, "la Repubblica" Incalzante. Si legge d'un fiato come un racconto romanzesco, ricco di episodi drammatici, di colpi di scena, di intrecci misteriosi, sullo sfondo della storia politica italiana dall'Unità a oggi. Vittorio Grevi, "Corriere della Sera"
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,82
di 5
Totale 11
5
9
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Carlo Dariol

    09/07/2019 17:53:10

    La storia della mafia siciliana è narrata con precisione, con ricchezza di informazioni e con scioltezza di narrazione. Da leggere assolutamente. Vedere le cose da qualche migliaio di chilometri di distanza (da una cattedra universitaria negli USA) aiuta a tenere unita la visione del fenomeno.

  • User Icon

    Rafed73

    03/02/2019 09:10:32

    La storia della mafia raccontata come se fosse un romanzo.

  • User Icon

    Il top sull'argomento

    21/09/2018 15:38:05

    Uno dei libri più interessanti sull'argomento che abbia mai letto. L'autore fa una disamina illuminante concentrandosi soprattutto sulle Origini del Fenomeno di Cosa Nostra, collegandolo con la fase del capitalismo embrionale nell'isola legato alla coltivazione degli Agrumi, per poi proseguire con i legami tra Mafia e politica, evidenziando anche i nomi spesso dimenticati di coloro che si opposero alla Mafia fin dal suo primo apparire...

  • User Icon

    Amida Lin

    18/07/2018 20:24:45

    Davvero ben scritto e avvincente. Dickie fa luce sulle zone d'ombra che collegano la mafia alla storia italiana e ai suoi elementi più o meno sovversivi, però in maniera completamente neutrale, senza mai arrivare a luoghi comuni ma parlando sempre da studioso e anche da romanziere direi visto come riesce a mantenerti incollata alla lettura. Narra di eventi chiave più o meno conosciuti (il rapporto Sangiorgi, l'omicidio Notarbartolo, la bomba di Ciaculli, la mafia americana e così via fino alla cattura di Provenzano). Può essere visto anche come un punto di partenza anche per chi vuole poi approfondire con altre letture le vicende qui affrontate. Consigliatissimo!!!!!

  • User Icon

    Matteo Massone

    25/08/2014 14:00:15

    Un libro splendido perché, con un ritmo serrato e coinvolgente da ottimo reporter, racconta nel dettaglio 150 anni di storia della mafia e, indirettamente, dell'Italia nel suo complesso. Non mancano riflessioni e deduzioni argute e lucide, degne dei migliori storici britannici, ai quali l'autore appartiene. Ci si diverte e si esce arricchiti da letture del genere. Grazie John Dickie.

  • User Icon

    Gianluca

    27/06/2013 12:52:44

    Sono d'accordo con Camilleri, non si sa se ammirare di più la serietà dello studioso o la fantastica verve del narratore. Lettura coinvolgente come quella di un thriller di alto livello, commenti disincantati sulle collusioni mafiose di politici vecchi e nuovi, riaffiorano martiri disperati e dimenticati come Notarbartolo, Bernardino Verro e Impastato. Lettura meravigliosamente tragica, un pendolo tra la disperazione e la testardaggine di chi vede la mafia come medusa imbattibile, che sguazza tra isole di coraggiosi più volte sul punto di batterla contro tutto e tutti, a prezzo della vita.

  • User Icon

    Simone82

    19/09/2011 19:54:22

    Un viaggio scorrevole e coinvolgente, un ripasso della storia italiana utilissimo da un punto di vista fondamentale, quello siciliano. Detto da un milanese.

  • User Icon

    Anarchico

    04/06/2009 09:46:08

    Un libro ben scritto. Lo scrittore punta a raccontare in particolare le origini di Cosa Nostra dal 1860 in poi e i fatti e i retroscena che hanno portato alle guerre di mafia del dopo Fascismo. Diciamo che questo libro esplora la Mafia Siciliana alle origini tralasciando gli ultimi 20 anni, ma incentrandosi proprio sulla ricerca storica delle fonti che hanno portato alla germinazione di un "cancro" che ormai è intrinseco nel nostro paese. Da leggere.

  • User Icon

    Enrico C.

    31/10/2008 21:38:57

    Testo scorrevole, ben scritto e circostanziato. L'autore ha, purtroppo, tralasciato l'omicidio di Rosario Livatino, un giovane Magistrato che, come Falcone e Borsellino, indagava a fondo sul fenomeno mafioso. Se posso permettermi di trovare un'altra "leggerezza" direi che non solo i rappresentanti della DC erano collusi con la mafia; anche i politici di altre correnti non erano tutti angioletti...

  • User Icon

    cello

    01/09/2008 17:35:01

    Ottimo testo. Capire la storia della mafia siciliana, con qualche trattazione anche di quella americana, con gli occhi di chi vede il nostro paese da fuori è illuminante. Il libro è molto chiaro, completo e disincantato. Formativo anche per conoscere l'enorme corresponsabilità della politica con il fenomeno mafioso.

  • User Icon

    M. T.

    01/08/2008 15:38:44

    Ho trovato questo testo ben fatto e scorrevole, sembra che l'autore prenda per mano il lettore e lo conduca con pazienza nei meandri di Cosa Nostra,come in un museo,con immagini e parole misurate.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
Note legali