Cose che il buio mi dice

Carolyn Jess-Cooke

Traduttore: S. Piraccini
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 marzo 2014
Pagine: 404 p., Brossura
  • EAN: 9788850234363
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Alex ha dieci anni e vive a Belfast in una casa fredda e spoglia con la sua giovane madre, una donna precipitata da tempo negli abissi di una grave depressione. Alex è un bambino solo ma ha un amico speciale, Ruen, che nessun altro può vedere e che si manifesta sotto forme diverse e quasi mai rassicuranti. Ruen spesso lo aiuta, ma a volte gli chiede anche di fare cose cattive. Anya è una psichiatra infantile. La sua è una professione molto dura, soprattutto per chi come lei ha perso una figlia in circostanze oscure. Anya è incaricata di occuparsi del caso di Alex. Perché Alex dice di parlare e interagire con misteriose presenze che si manifestano soltanto a lui. E perché dopo il tentato suicidio della madre il bambino è rimasto solo. Sulla psichiatra e sul suo giovane paziente incombe lo stesso destino. Ruen infatti ha chiesto ad Alex di fare qualcosa di sconvolgente. Qualcosa che Alex, stavolta, non vuole fare...

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 7,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michy

    19/02/2013 17:40:06

    Una volta "entrata" nel libro (ci ho messo un po') sono stata travolta da emozioni semplici e intense.Consigliato!

  • User Icon

    Isa

    05/02/2013 19:44:15

    Temevo fosse un libro troppo inquietante ma sono state sufficienti poche pagine per capire che il rapporto fra il bambino e il suo demone non aveva nulla di soprannaturale!

  • User Icon

    miki libro

    01/02/2013 20:21:41

    si...carino...certo non è uno di quei libri che ti lascia dentro qualcosa...ma rimane un buon libro che si può leggere tranquillamente senza nessun impegno

  • User Icon

    Alessandro

    03/10/2012 18:45:05

    Ho letto questo libro, ho un giudizio molto positivo, man mano che leggevo quanto narrato mi appassionavo sempre di più. Trovo che il tutto insegni qualcosa, davvero un libro da consigliare, l'ho trovato appassionante oltre che intenso.

  • User Icon

    cesare

    04/08/2012 13:39:38

    la storia di un bimbo sfortunato che vede i demoni, ci parla, mentre la mamma giovanissima tenta i suicidi ed il padre, che non ha mai visto è un galeotto per omicidio. Adatto esclusivamente agli amanti della psicologia militante.

  • User Icon

    Stefano

    16/07/2012 14:19:38

    Veramente molto bello; scritto in modo semplice e scorrevole, lo ritengo un libro anche educativo. Pensare che certi traumi possano portare a tali conseguenze è triste, e leggerlo può aiutare tutti noi a comprendere qualcosa in più.

  • User Icon

    Gianni

    21/06/2012 17:01:17

    Dopo avere letto e con buon gradimento "I diari dell'angelo custode"ho comprato questo libro sicuro di non essere tradito.Così è stato. A parte un inizio un pò in sordina devo dire che il resto è stato decisamente gradevole.Incredibile come certi traumi subiti direttamente o indirettamente in particolare nei bambini possano dare luogo a fantasie,gesti,comportamenti che arrivano anche all'autolesionismo. Sicuramente da leggere.

  • User Icon

    Giusi

    11/06/2012 20:56:19

    Mi e' piaciuto moltissimo, scorrevole e di facile lettura, seppur il finale e' scontato, lo consiglio. Fa pensare il fatto che certi traumi subiti da bambini possano sconvolgere la mente e la vita, e non c'e' consiglio migliore di quello di farsi aiutare da persone competenti senza vergognarsi.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione