Crazy Heart di Scott Cooper - Blu-ray

Crazy Heart

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Scott Cooper
Paese: Stati Uniti
Anno: 2009
Supporto: Blu-ray
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Troppi matrimoni, troppi anni on the road e soprattutto troppi drink. Bad Blake è un cantante di musica country a pezzi che cerca la salvezza con l'aiuto di Jean, una giornalista che scopre l'uomo vero dietro il musicista.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lara

    25/11/2018 20:10:38

    La storia del rugginoso Bad Blake insegna che non é mai troppo tardi per ricominciare. In questo film dell'esordiente Scott Cooper l'amore romantico si fonde con l'amore per la musica e le seconde opportunità hanno il ritmo introspettivo del country. Indiscutibile Premio Oscar a Jeff Bridges (Miglior attore protagonista).

2010 - Oscar [Academy Awards] Miglior Attore Bridges Jeff
2010 - Golden Globe Miglior Attore - Dramma Bridges Jeff

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Francese (DTS 5.1);Giapponese (DTS 5.1);Tedesco (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Giapponese; Inglese; Italiano; Olandese; Tedesco
  • Formato Schermo: 16:9
  • AreaB
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; interviste; trailers; video musicale
  • Jeff Bridges Cover

    Attore statunitense. Figlio dell'attore Lloyd e fratello di Beau, raggiunge la popolarità con il ruolo del ribelle protagonista di L'ultimo spettacolo (1971) di P. Bogdanovich, ritratto nostalgico e amaro della gioventù americana alle soglie della guerra di Corea. Nei film successivi è meno convincente e recita spesso in parti di contorno: è un aspirante boxeur in Città amara (1972) di J. Huston e un giovane scapestrato in Cattive compagnie (1972) di R. Benton. Nel 1974 ottiene una nomination all'Oscar per la sua interpretazione di un giovane sbandato al fianco di C. Eastwood in Una calibro 20 per lo specialista di M. Cimino. Come protagonista conferisce grande credibilità ai personaggi: è uno sportivo improvvisatosi investigatore in Due vite in gioco (1984) di T. Hackford, il geniale inventore... Approfondisci
  • Maggie Gyllenhaal Cover

    "Propr. M. Ruth G., attrice statunitense. Sorella maggiore dell'attore Jake, dopo la laurea alla Columbia University studia recitazione a Londra e quindi si trasferisce a New York, dove inizia a lavorare soprattutto in televisione e in pubblicità. Si afferma come esponente di spicco del cinema off-Hollywood con l'interpretazione di Secretary (2002) di S. Shainberg, dove dà vita a una timida ma intraprendente segretaria legata da un rapporto sadomaso con l'avvocato per cui lavora. Notata da G. Clooney, recita al suo fianco in Confessioni di una mente pericolosa (2003), quindi alterna con sapienza ruoli impegnati (Casa de los Babys, 2003, di J. Sayles); World Trade Center, 2006, di O. Stone) ad altri più leggeri e scanzonati (Mona Lisa Smile, 2003, di M. Newell); Uomini & donne - Tutti dovrebbero... Approfondisci
  • Robert Duvall Cover

    "Propr. R. Selden D., attore statunitense. Dopo una lunga esperienza nei teatri di Broadway, approda alla tv e al cinema quando ha già quasi trent'anni. Sul grande schermo esordisce in Il buio oltre la siepe (1962) di R. Mulligan e ottiene ruoli via via sempre più importanti in film quali Conto alla rovescia (1967) di R. Altman, Bullit (1968) di P. Yates, m.a.s.h. (1970) ancora di Altman. Il suo volto scavato, l'aria taciturna e l'espressione sottilmente ironica assumono tonalità essenziali nel personaggio di Tom Hagen, freddo consigliere di mafia in Il Padrino (1972) di F.F. Coppola, per la cui interpretazione ottiene una nomination all'Oscar. Dopo Killer Elite (1975) di S. Peckinpah, Quinto potere (1976) di S. Lumet, Io sono il più grande (1977) di T. Griest, la sua figura si impone definitivamente... Approfondisci
Note legali