Editore: SE
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 28 maggio 2015
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788867231232
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 10,80
Descrizione
"Come ogni artista, ho desiderato creare un piccolo mondo dalle cose amabili, belle, essenziali di questo mondo imperfetto e informe, e offrire così una visione del volto dell'Irlanda a quelli della mia gente che accettino di volgere lo sguardo dove io indico. Per questo ho trascritto con cura e candore gran parte di quel che ho udito e visto non aggiungendo altro che fosse frutto della mia immaginazione, se non sotto la veste del commento. Non mi sono comunque preso cura alcuna di distinguere tra le mie credenze e quelle popolari, ma ho piuttosto lasciato che i miei uomini e le mie donne, i folletti e gli esseri fatati, continuassero ad andare per la loro strada senza essere toccati né da critica né da difesa. Le cose che un uomo ha udito e visto sono i fili che intessono la vita, e se questi li districa delicatamente dall'aggrovigliata conocchia della memoria, chiunque lo desideri può intesserli e rivestirne le idee che più gli aggradano. Anch'io mi sono tessuto il mio abito, così come altri, e cercherò di tenermici caldo, ben felice se non mi farà sfigurare" (William Butler Yeats).

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Sandro Gramm. '74

    06/12/2018 10:42:17

    Yeats è di sicuro più famoso per i suoi saggi e le sue poesie, ma ha scritto anche notevolissimi racconti, il più famoso dei quali è "Rosa Alchemica", storia di una terribile cerimonia di evocazione in cui vengono richiamati nel nostro mondo gli antichi dèi pagani. "Il crepuscolo celtico" è una raccolta di brevi storie nelle quali il lettore può immergersi nella complessa ed affascinante mitologia celtica, tra fate, gnomi, demoni, streghe e folletti, un viaggio multicromatico ed oscuro nei mondi invisibili della natura, raccontati da un grande studioso ed esoterista. Dalla bianca e terribile regina delle fate in "Regina, Regina Pigmeorum,Veni", alla magia nera de "Gli stregoni", all'arcana malia in "Boschi incantati", all'incubo delle "Fate rapitrici". Gli enigmi inesplicabili de "I mangiatori di pietre preziose" e "L'età dell'oro", ed ancora "Gli spettri del villaggio", "I tre O'Byrne e le fate cattive" e "Un visionario". Antologia che è un magico addentrarsi in terre ignote, in cui sogno e visione annientano i miserabili, canonici cinque sensi , aprendo porte invisibili dentro altre realtà, meravigliose e terribili, occulte agli occhi dei mortali, e narrate con stile poetico che ci sussurra impercettibilmente, sottilissimi ed ancestrali incantesimi.

Scrivi una recensione