La crisi dell'avvocatura e le future opportunità

Valerio Toninelli

Anno edizione: 2016
  • EAN: 9788899241728
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,75

€ 13,00

Risparmi € 3,25 (25%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    loriana dossena

    21/09/2017 09:50:22

    Il libro è stato una piacevole sorpresa. Finalmente la verità! Certo, vi sono accordi al di sotto dei minimi con assicurazioni e banche ma l'esordio del testo fa riflettere su coloro che non hanno neppure questi, colleghi che proprio non lavorano, che non hanno clienti. Anche per gli avvocati sono tempi molto, molto duri. Avevo previsto che sarebbe stato molto discorsivo e di gradevole lettura ma non avrei immaginato la "deliziosa" punta polemica che vi si avverte. Inizialmente addirittura pessimista, nel finale dà invece forti ed apprezzabili spunti positivi, importanti idee per il futuro dei giovani (e non solo) colleghi che non possono demordere. Ce la si può fare!

  • User Icon

    Alessandro Boienti

    09/02/2017 10:55:18

    Sono un collega dell'autore, iscritto al medesimo Albo, decisamente di parte in quanto gli sono amico, aspetto che comunque non mi impedisce di essere oggettivo. Il libro si legge con piacere , senza alcuna fatica in poche ore e rappresenta in modo chiaro ed incisivo la situazione di disagio ampiamente percepita dalla categoria , che il lavoro di ricerca dell'autore spiega e dimostra con dati inequivocabili. Azzeramento dei compensi, bulimia legislativa, aspetti che incidono sull'odierna crisi dell'avvocatura e riguardo ai quali l'autore propone alcune soluzioni, dalle quali si potrebbe partire per aprire dei costruttivi tavoli di confronto. Il noto collega che ha scritto la "prefazione" ha già iniziato. La lettura del libro è assolutamente consigliata, magari anche a qualche politico che periodicamente ci viene a chiedere il consenso.

  • User Icon

    FRANCESCO CORTESINI

    08/09/2016 15:57:56

    Sono un praticante avvocato e ho appena terminato di leggere questo libro che consiglio vivamente. Innanzitutto, è stata una piacevole lettura non solo per la realtà e novità degli argomenti trattati, ma anche per la capacità espositiva dell'autore stesso di saper coinvolgere il lettore con temi attuali e quotidiani del mondo giuridico, nonché per la capacità di catturare l'attenzione anche con suggerimenti lavorativi nei vari settori giuridici forse ancora poco conosciuti. Ho apprezzato altresì i vari dati raccolti circa le convenzioni e compensi con gli istituti bancari e assicurativi, frutto sicuramente di lunghe ed elaborate ricerche. Non posso infine che condividere in toto le tesi dell'autore e benchè si legga tra le righe nei ricordi una nostalgia per il passato, si riesce ugualmente a concludere con una speranza di ottimismo verso il futuro lavorativo forense.

Scrivi una recensione