Categorie

Fred Vargas

Traduttore: M. Botto
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788806203290

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Remigio

    05/03/2013 20.12.58

    Considero Fred Vargas una delle gialliste più brillanti e argute di questi anni, ma mi dispero per la quantità di alberi abbattuti per le stampe di questo libro. La vera impresa è quella di riuscire a terminare il libro senza buttarlo dalla finestra, strapparlo, gettarlo nel fuoco. Riesco in questa impresa solo per la brevità dello stesso; altre 5 pagine e non ce l'avrei fatta. Compratelo solo se volete farvi del male.

  • User Icon

    Anna

    02/11/2011 12.24.26

    Non ho capito questo scritto. L'ironia e le metafore sottese, le riflessioni argute...ahimè, non le ho colte. Reputo la Vargas una brava scrittrice, intelligente e colta. Qualcuno mi aiuti, cosa mi è sfuggito?

  • User Icon

    silvia

    25/09/2011 17.20.34

    Ho letto con gran piacere tutti i romanzi di F. Vargas e mi dispiace dover mettere in guardia chi si accinge a leggere questo suo nuovo saggio. Può darsi che io non l'abbia compreso o saputo interpretare, che non abbia colto le metafore e l'ironia sottesa - resta il fatto che la prosa è sincopata, ripetitiva e faticosa e ne emergono scarsi contenuti.

  • User Icon

    Federico

    08/02/2011 14.22.24

    Un saggio - se così si possa definire - davvero originale ed affascinante, che mostra la maestria e l'intelligenza dell'autrice, capace di portare il lettore fuori dai soliti canoni. Pungente, divertente e stimolante, un vero e proprio tuffo nella cultura e nella filosofia, con riflessioni squisitamente argute.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione