La cuoca del presidente

Les saveurs du Palais

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Les saveurs du Palais
Paese: Francia
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,19 €)

Hortense Laborie è una cuoca rinomata che vive nel Périgord. Con sua grande sorpresa, il Presidente della Repubblica la nomina responsabile della sua cucina personale all'Eliseo. Nonostante le gelosie degli chef che operano nelle cucine principali del Palazzo, Hortense riesce ad imporsi grazie al suo carattere forte e alla sua tempra. La genuinità della sua cucina sedurrà in poco tempo il Presidente, ma quello che accade dietro le quinte, nelle stanze del potere, le creerà molti ostacoli?
  • Produzione: Lucky Red, 2013
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Jean d'Ormesson Cover

    Jean D'Ormesson (Parigi 1925 - Neuilly-sur-Seine 2017) scrittore e giornalista, dal 1974 al 1977 è stato direttore del quotidiano nazionale francese «Le Figaro». È stato eletto membro della Académie Française nel 1973, il più giovane di sempre. Nel 2014 fu insignito dall’allora presidente della Repubblica francese François Hollande del titolo di Grand Officier de la Légion d’Honneur; nel 2015 la sua opera è entrata nella Bibliothèque de la Pléiade, la prestigiosa collana edita da Gallimard, un onore concesso a pochissimi uomini in vita. Conquista la fama presso il grande pubblico con La gloria dell’Impero (Grand Prix du Roman de l’Académie Française). L'editore... Approfondisci
  • Hippolyte Girardot Cover

    Propr. Frédéric G., attore francese. Esordisce diciottenne in Una donna... una moglie... (1973) di Y. Bellon, ma deve aspettare dieci anni per trovare la prima parte di rilievo nel discusso e provocatorio Prénom Carmen (1984) di J.-L. Godard. Attore senza fronzoli e vezzi divistici, nelle pellicole seguenti sceglie con cura registi poco convenzionali e personaggi non facili, come l’irresponsabile e gaudente protagonista di Un mondo senza pietà (1989) di E. Rochant, o il reporter travolto dalla guerra in Libano di La vita sospesa (1991) di M. Bagdadi. Sulla stessa linea il ruolo del disincantato conte Victor nell’elegante e bizzarro Il profumo di Yvonne (1994) di P. Leconte. Tra le apparizioni più recenti, le presenze in Caos calmo (2008) di Antonello Grimaldi e nel corale Racconto di Natale... Approfondisci
Note legali