Da Livorno al Quirinale. Storia di un italiano

Carlo Azeglio Ciampi,Arrigo Levi

Editore: Il Mulino
Collana: Intersezioni
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 17 giugno 2010
Pagine: 187 p., Brossura
  • EAN: 9788815137937
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione
In una schietta conversazione con Arrigo Levi, amico e collaboratore nei sette anni della Presidenza della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi racconta se stesso. Dalle radici livornesi alla Normale di Pisa, all'Abruzzo che lo accolse nel tempo della vita alla macchia e dell'avventuroso passaggio delle linee per raggiungere l'esercito al Sud già liberato. Dal lungo apprendistato in Banca d'Italia a Macerata alla chiamata a Roma, dove sarebbe iniziata, dall'Ufficio Studi, la graduale ascesa fino all'ufficio del Governatore. E poi ancora una sfida inattesa, che lo porta dalla Banca d'Italia alla Presidenza della Repubblica, con un passaggio ai vertici del governo, alla Presidenza del Consiglio e al Ministero del Tesoro, in tempo per portare l'Italia nell'euro. Tutto sembra accadere "per caso", una svolta nella vita dopo l'altra, con occasioni impreviste che si offrono all'intelligenza, alla tenacia, all'integrità, all'indipendenza politica di Carlo Azeglio Ciampi, che saprà riportare nel cuore degli Italiani l'amor di patria che lo ha animato per tutta la vita. Una lezione di storia, una lezione di metodo, una lezione di vita, in un racconto punteggiato di eventi curiosi, stampati nella memoria del ragazzo livornese che diventò Ciampi, il Presidente.

€ 7,56

€ 14,00

8 punti Premium

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    14/07/2010 21:38:41

    Complimenti, Presidente. E' il miglior commento dopo aver letto il suo libro-conversazione con Arrigo Levi. Specialmente in questo momento dove si legge di P3, di sottosegretari camorristi, di cardinali maneggoni e quant'altro, leggere le memorie di un PERSONAGGIO come Ciampi ti dà una bella carica. L'epilogo poi è bellissimo: Ora tocca a noi, ce la faremo. Ce la facemmo. Avremmo bisogno oggi non di un Ciampi, ma di un esercito di Ciampi

Scrivi una recensione