Da zero a infinito. La grande storia del nulla

John D. Barrow

Traduttore: T. Cannillo
Editore: Mondadori
Collana: Oscar saggi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 367 p.
  • EAN: 9788804543176
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Drachetto

    27/05/2010 11:42:25

    Il libro è interessante e stimolante ma gli argomenti trattati sono molteplici, alcuni più interessanti, altri meno, e la lettura risulta frammentata da questo continuo salto tra le tematiche più disparate. Gli ho preferito 'L'infinito' dello stesso autore.

  • User Icon

    Gianluigi

    03/04/2007 19:14:46

    Un libro interessante che parla di tutto sulla falsa riga dell'equazione zero=vuoto e zero=niente. Più che di matematica si parla di fisica. Il titolo farebbe pensare ad una storia del concetto di zero, ma il lettore si trova sballottato fra i giochi di parole che includono il niente e la cosmologia alla ricerca del vuoto. Da leggere se uno ha parecchia pazienza.

  • User Icon

    Lorenzo

    05/10/2006 14:58:28

    Interessante percorso nella storia e nel tempo per capire come nasce la filosofia del nulla e la scoperta dello zero matematico. Da leggere.

  • User Icon

    Cos'è il nulla? La risposta è solo in apparenza semplice. L'idea del nulla, cioè lo zero, venne introdotta nella storia del pensiero umano per la prima volta dagli indiani nel II secolo a.C. Ma questa idea non ebbe un immediato successo. Solo nel Medioevo il concetto rivoluzionario e inquietante dello zero venne accettato in Occidente. Ci vollero poi altri sei secoli perché il sistema posizionale indo-arabo a dieci cifre - zero compreso - si affermasse definitivamente in tutta Europa. Da allora è stata una marcia trionfale, e il concetto dello zero si è dimostrato sempre più fecondo: dalle geometrie non euclidee al vuoto quantistico, dalla teoria degli insiemi alle osservazioni astronomiche di supernove e buchi neri. John D. Barrow narra una storia affascinante che si spinge fino sull'orlo dell'universo conosciuto, un racconto popolato di filosofi, commercianti, mistici, agnostici e poeti. E con un grande protagonista: il nulla.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione