Categorie

M. Pia Paternò

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2006
Pagine: XI-258 p.
  • EAN: 9788814122828

Il titolo del volume, Dall'eguaglianza alla differenza, rinvia ad un duplice percorso del pensiero politico-filosofico occidentale che conduce, in entrambe le sue varianti, ad una riaffermazione, diversamente valorizzata, delle differenze. Si tratta del percorso della tradizione razionalistica e giusnaturalistica, che apre le sue riflessioni sullo sfondo di una concezione antropologica che teorizza l'eguaglianza di tutti gli esseri umani per approdare ad una classificazione discriminatoria delle differenze e di quello della tradizione del femminismo, in cui si impone, durante l'età moderna, una concezione emancipatoria dell'eguaglianza che sfocia, nell'età contemporanea, in una rivalutazione delle differenze.