Dalla morte al mattino - Thomas C. Wolfe - copertina

Dalla morte al mattino

Thomas C. Wolfe

0 recensioni
Scrivi una recensione
Traduttore: J. Lenkowicz
Editore: CartaCanta
Collana: Cantastorie
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 6 febbraio 2014
Pagine: 247 p., Brossura
  • EAN: 9788896629505
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Dalla morte al mattino" è una raccolta di segmenti narrativi ritagliati da un'unica, enorme opera che Thomas Wolfe non ha mai smesso di rielaborare durante i dodici anni che ha dedicato alla scrittura. Da questo processo di riduzione, operato dall'autore insieme al suo editor del tempo Max Perkins, nasce "From Death to Morning", uscito nel 1935 e qui proposto per la prima volta in lingua italiana nella forma che lo stesso autore avrebbe voluto vedere pubblicata: una raccolta di miniature, modelli esemplari della poetica wolfiana che si sostanzia nell'ambizione di creare un libro-fiume capace di contenere ogni possibile sfaccettatura della percezione umana. Da questo desiderio nascono le figure dei racconti di Wolfe, personaggi denutriti e avidi, che si muovono tra paesaggi lontani e inaccessibili, spesso in preda a visioni, presagi e incubi: il padre morente che seduto sotto il porticato inneggia ai presidenti della sua gioventù; l'uomo che, dopo averla "incontrata" diverse volte in città, dedica un'ode alla Morte; l'esploratore spagnolo che uccide gli indiani e saccheggia i villaggi, deluso per non aver trovato l'oro e incapace di scoprire la vera ricchezza.
  • Thomas C. Wolfe Cover

    Thomas Wolfe (Asheville 1900 - Baltimora 1938) è uno dei narratori americani più significativi del nostro secolo. Ribelle, indisciplinato, scrittore di notevole potenza espressiva, ha sempre inteso la letteratura come viaggio spietato alla ricerca di se stessi. Angelo, guarda il passato (1929) e la Storia di un romanzo (1936) sono i suoi capolavori. Approfondisci
Note legali