Dalla storia di Roma alle origini della società civile. Un dibattito ottocentesco

Luigi Capogrossi Colognesi

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 8 maggio 2008
Pagine: 296 p., Brossura
  • EAN: 9788815121301
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Negli anni in cui grazie a Darwin si veniva compiendo una profonda rivoluzione nel campo della biologia e della scienza naturali, storici dell'antichità e studiosi di diritto romano tentarono anch'essi di proporre una nuova e diversa storia delle origini della società civile e dei suoi sviluppi. Si venne così realizzando un insieme di progetti scientifici, alcuni destinati a una ininterrotta fortuna, tutti legati a una visione della storia che riconosceva la civiltà europea contemporanea come suo naturale apogeo. È allora che lo studio del diritto romano, vecchio ormai di secoli, trova una nuova giovinezza, anzitutto a opera di Savigny e di coloro che fonderanno la moderna scienza giuridica. Nuovi quesiti intorno alla storia più remota delle società umane riproporranno un dibattito sulle origini della società civile e sulla sua evoluzione. Questo libro cerca di tracciare la storia di questi incontri fecondi e delle grandi aperture culturali e scientifiche da essi generati, evidenziando come nell'opera dei vari protagonisti, pur protesi verso età così remote, fosse sempre costante la preoccupazione e l'interesse per il presente.

€ 20,82

€ 24,50

Risparmi € 3,68 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: