Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Danger. Diabolik! - per Qualche Dollaro in Più (Colonna sonora)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ennio Morricone
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Data di pubblicazione: 3 marzo 2014
Colonna sonora
  • EAN: 0076119910028
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 8,50

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Libretto speciale di 28 pagine, con note critiche e la guida per l'ascoltatore redatta dal più grande esperto della musica di Morricone
Le musiche per "Diabolik" possono essere classificate tra le più spettacolari realizzazioni di Ennio Morricone, scritte nel 1967 quando il compositore era in un momento particolarmente fecondo. Inspiegabilmente l'industria discografica non ha mai dedicato la giusta attenzione alla colonna sonora di "Per qualche dollaro in più", ora disponibile in una esasustiva prima mondiale di 38 tracce.

Sebbene sia conosciuto soprattutto per le sue celebri colonne sonore, Ennio Morricone vanta al suo attivo una produzione molto vasta che abbraccia gli ambiti cameristici, orchestrali e lirici e ha venduto oltre 70 milioni di dischi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Ennio Morricone Cover

    È stato un compositore. Allievo di Petrassi, ma anche suonatore di tromba in orchestrine da ballo, si divide sin dall'inizio tra una libera adesione al serialismo (Musica per 11 violini, 1958) e la musica leggera. Approdato alla musica per film, diviene celebre con i western di Sergio Leone (da Per un pugno di dollari, 1964, a Giù la testa, 1971) e per i duraturi sodalizi con registi come Bertolucci, Bellocchio, Pontecorvo, Pasolini, Montaldo, Bolognini, Petri, Verneuil, Argento, Tornatore, i fratelli Taviani, Joffé, De Palma, per un totale di moltissime colonne sonore, nelle quali, fra momenti di ripetitività, spiccano interessanti episodi di sperimentalismo. Ricordiamo tra le tante I pugni in tasca (Marco Bellocchio, 1965), La battaglia di Algeri (Gillo Pontecorvo,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi