La danza della realtà

Alejandro Jodorowsky

Traduttore: M. Finassi Parolo
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 marzo 2013
  • EAN: 9788807881541

25° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Astrologia ed esoterismo - Meditazione e focalizzazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40
Descrizione
"La danza della realtà" è un'autobiografia che va letta come il romanzo di una vita sorprendente, un'opera che scandisce il percorso di un uomo alla ricerca delle verità ultime e fornisce le chiavi del suo universo filosofico e sciamanico. L'infanzia dolorosa che aprì la sua sensibilità all'esistenza delle cose, la militanza a Parigi nelle file del surrealismo, la stregoneria medioevale scoperta attraverso lo studio dei tarocchi, la magia degli sciamani messicani, il taoismo zen, la scorribanda tra le arti e i saperi in tutte le latitudini delle culture. Da queste vicende e da un'infinità di altre esperienze deriva la psicomagia, una pratica che restituisce all'arte e all'immaginazione la loro primitiva funzione curativa dell'animo umano.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    29/12/2017 17:33:27

    Un libro che scorre molto bene, da leggere tutto di un fiato. Forse nella seconda parte diventa un po' prolisso nella descrizione dei vari atti psicomagici, ma poco importa. Un libro alla fine molto concreto con spiegazioni semplici ed efficaci che spiazzano la comune raffigurazione di Alejandro come mistico. Si parla semplicemente di inconscio umano. Come ha detto un mio amico, un libro che ti trasmette una botta di creatività.

  • User Icon

    Stefano

    03/08/2016 09:44:43

    Un libro che vuole essere un viatico esoterico per la comprensione del tutto, risulta in realtà piuttosto banale. L'io ipertrofico di Jodorowsky riempie tutto, cola e straborda, e l'unico modo che trova per attirare l'attenzione è di provare, in modo infantile, a scioccare con le sue immagini psichedeliche (dovute anche al largo uso di droghe), e con teorie improbabili. Sotto tutto ciò, ben poco di interessante.

  • User Icon

    barbonway

    06/04/2014 13:45:22

    Io darei due voti per i due volti di questo libro: la prima parte, quasi di formazione, con la descrizione della sua infanzia e della sua incredibile vita è molto interessante, quasi esagerata, al punto da non riuscire a credere a tutto e avere l'impressione che l'autore abbia esagerato un pò su alcuni avvenimenti. E la seconda, in cui parla della psicomagia, che ho trovato noiosa. In ogni caso tutto il libro è molto simbolico, ma leggibile (la seconda parte meno). Sconsigliato a chi non è abbastanza mistico o trascendentale.

Scrivi una recensione