La danza delle falene

Poppy Adams

Traduttore: M. Ortelio
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 294 p., Brossura
  • EAN: 9788865591390
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carla

    12/10/2012 12:33:45

    Non convincente .. forse più approfondita la ricerca scientifica che non l'interiorità dei personaggi che si intravedono ma non appaiono mai nitidamente. Peccato, il tema della malattia mentale, i rapporti familiari, le figure femminili, tanti temi solo sfiorati che senti sussurrare ma mai gridare come dovrebbero.

  • User Icon

    Mara

    15/09/2011 13:36:26

    Il rapporto tra due sorelle ormai anziane viene raccontato dal punto di vista di una delle due, quindi si crede a tutto quello che ci racconta il narratore, da quando erano bambine fino ad arrivare al presente ... fino a scoprire la verità. La ricerca scientifica copre gran parte del romanzo ma rimane comunque come sfondo al più importante racconto della vita dei protagonisti. A me è piaciuto molto.

  • User Icon

    marina

    29/10/2008 22:47:09

    Bellissimo, grazie barby del consiglio! E' un romanzo psicologico e va proprio letto con l'interesse per il funzionamento psichico dei personaggi. Oltre a ciò è davvero ricco di sorprese, malgrado un inizio per certi versi lento.

  • User Icon

    Elena

    07/09/2008 15:40:50

    Libro noioso, scritto in maniera pesante. Peccato, magari con un altro stile sarebbe stato piacevole, visto l'argomento.

  • User Icon

    Elena

    04/09/2008 09:58:58

    Non ho finito il libro, ma sono andata oltre la fatidica pagina 65. Ha ragione la lettrice. Però...le consiglierei di continuare. (Dopotutto è un libro, cose che avvenivano e avvengono! Più avanti - fino a dove sn arrivata - non si indugia su questi particolari argomenti e descrizioni). Nn è ke se si continua la lettura si è sadici o chissà cosa (sn pochi i libri privi di qualche rif scabroso, di varia natura, a volte ci si chiede se tutto ciò sia PROPRIO NECESSARIO). (Quando ero piccola pensavo che i quadri con le farfalle etc contenessero prototipi di plastica, oppure ke fossero morte di "morte naturale". Trofei eccetera completano la lista degli orrori).Ciao

  • User Icon

    Barby

    02/09/2008 09:15:53

    Un libro che va letto con un'ottica particolare: la curiosità per la malattia mentale. Solo tenedo presente le caratteristiche psichiche di Genny, i suoi processi mentali, la difficoltà nel percepire e comprendere le emozini altrui, si può cogliere la belleza di questo romanzo. Attraverso soliloqui e fantasie si entra nel mondo della protagonista. E' un romanzo stupendo.

  • User Icon

    rosarita

    05/07/2008 07:32:48

    Inghilterra, campagna, case vittoriane, per me hanno un fascino cos' particolare da farmi comprare tutti i libri con questa ambientazione. Tollero orrori, noia, prevedibilita'... ma giunta a pagina 65 di questo libro non ce l'ho più fatta. E' il primo libro che abbandono in vita mia. Gli scienziati folli che si credono Dio e torturano animali, sia pur insetti, alla ricerca della creazione dell'essere imperfetto non fanno per me.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione