Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose - Gianrico Carofiglio - ebook

Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose

Gianrico Carofiglio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 410,52 KB
Pagine della versione a stampa: 128 p.
  • EAN: 9788858840818

96° nella classifica Bestseller di IBS Ebook

Salvato in 25 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La parola più importante della nostra lingua è gentilezza. Che non c’entra nulla con le buone maniere, né con l’essere mite. L’uomo civile cui si riferiscono queste pagine non è l’eterno sconfitto, non rifiuta il conflitto. Lo accetta, invece, come parte inevitabile e proficua della complessità e della convivenza. Accetta il conflitto e lo pratica secondo regole, in una dimensione non distruttiva, umana. La gentilezza è una virtù necessaria a trasformare il mondo e a mettere in atto la giustizia. Per questo ha a che fare con il coraggio. Perché il coraggio è una dote del carattere ma anche dell’intelligenza. Consiste nella capacità di entrare in un rapporto razionale ed equilibrato con il pericolo e il rischio, gestendoli nei limiti in cui questo è possibile. In questo senso gentilezza e coraggio sono affini, hanno in comune innanzitutto la percezione dell’altro e della complessità del mondo. Quello su cui le vicende odierne ci portano a riflettere è che bisogna affrontare la vita accettandone l’ignoto, che si tratti di politica o di epidemie. Bisogna affrontare il rischio prendendo tutte le precauzioni sensate ma non quelle insensate, generate da un bisogno immaturo e pericoloso di governare l’ingovernabile, cioè l’incertezza. Non bisogna lasciare che la paura diventi una forza incontrollabile e distruttrice, ma trasformarla in uno strumento per cambiare le cose.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,8
di 5
Totale 10
5
4
4
4
3
0
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    angelo

    15/10/2020 13:11:22

    Ingredienti: un agile breviario di resistenza contro ignoranza-odio-paure, una critica della ragione impura di complottisti-sovranisti-populisti, l’uso delle principali armi di istruzione di massa contro il potere (distacco, ironia, dubbi e domande), un rapido manuale per chi vuol fare una politica pulita e costruttiva. Consigliato: a chi sa farsi domande per dubitare di ogni ideologia, a chi preferisce essere cittadino attivo che suddito menefreghista.

  • User Icon

    elj

    28/09/2020 23:52:59

    ottimo piccolo breviario che spiega molti meccanismi usati in propaganda politica, e come il metodo sia in fondo sostanza nella comunicazione e nella successiva azione politica. lettura molto scorrevole

  • User Icon

    Tris

    20/09/2020 09:28:44

    Breviario come elenco di regole... manuale di istruzioni ... dovrebbe lasciare libero il lettore di cogliere le sfumature della realtà che lo circonda senza subire alcuna influenza politica... Una delusione.

  • User Icon

    tony28

    18/09/2020 11:39:58

    Bellissimo.. lo consiglio

  • User Icon

    Mina

    15/09/2020 11:21:44

    Un chiaro ed esemplare specchio della nostra realtà. Temi e argomenti attuali. Da leggere

  • User Icon

    Carlo

    09/09/2020 16:31:32

    Un “libretto” che si divora tanto è scorrevole ma al tempo stesso molto profondo. È davvero un breviario, un vademecum necessario per orientarsi e comportarsi correttamente nel nostro tempo confuso, reso ancora più complicato dal Covid19 e, soprattutto dalle misure adottate per contrastarlo. Da leggere, subito.

  • User Icon

    banalità sconcertante

    08/09/2020 11:36:38

    Un'accozzaglia di frasi rimaneggiate, ma già sentite centinaia di volte, di una banalità sconcertante che rasenta il ridicolo.

  • User Icon

    Bartek

    06/09/2020 19:14:39

    Un libro meraviglioso e spettacolare. Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Giorgio

    04/09/2020 19:36:27

    Uno specchio sulla società moderna

  • User Icon

    Pasternak

    04/09/2020 07:20:25

    Detto in breve: colui che è sicuro delle proprie argomentazioni non ha bisogno di prevaricare gli altri. Bene fa lo scrittore e magistrato Gianrico Carofiglio a dotare i suoi lettori di alcuni importanti strumenti dialettici per argomentare bene e con classe le proprie posizioni. La retorica è un'arte sottile che si impara con la pratica. Ad majora!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Gianrico Carofiglio Cover

    Magistrato dal 1986, ha lavorato come pretore a Prato, Pubblico Ministero a Foggia e come Sostituto procuratore alla Direzione distrettuale antimafia di Bari. È stato eletto senatore per il Partito Democratico nel 2008. Il suo primo romanzo è del 2002, Testimone inconsapevole, edito da Sellerio. Con quest'opera Carofiglio ha inaugurato il legal thriller italiano. Il romanzo, che introduce il personaggio dell'avvocato Guido Guerrieri, ottiene vari riconoscimenti riservati alle opere prime, tra cui il Premio del Giovedì "Marisa Rusconi", il premio Rhegium Iulii, il premio Città di Cuneo e il Premio Città di Chiavari. Sempre con protagonista Guerrieri, da Sellerio seguono nel 2003 Ad occhi chiusi (premio Lido di Camaiore, premio delle Biblioteche di Roma... Approfondisci
Note legali