Dessert. Management, dintorni e contorni. Menu per lavorare bene e vivere meglio - Gianfranco Dentella,Ezio Paolo Reggia - ebook

Dessert. Management, dintorni e contorni. Menu per lavorare bene e vivere meglio

Gianfranco Dentella, Ezio Paolo Reggia

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,2 MB
Pagine della versione a stampa: 233 p.
  • EAN: 9788881953370
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È bene dire subito che questo libro non è un ricettario gastronomico. Tuttavia, come spesso accade, le metafore aiutano a fare chiarezza, a meglio raccontare, a vedere le cose sotto una luce nuova. Ecco, dunque, un libro di management, ma molto particolare: un’antologia di racconti brevi, una raccolta di parabole, talvolta vere e proprie barzellette, per dispensare e condividere consigli e riflessioni sulla vita, il lavoro e le relazioni, classificate in una formula tipica dell’organizzazione di un pasto. 

Un libro scritto a quattro mani, servito in quindici consumazioni, per un pranzo in ventiquattro “sapori”, un menù completo da interpretare metaforicamente. Fin dall’inizio apparirà chiaro al lettore come i due “cuochi” hanno preparato le “vivande”, rendendole nutrienti per la morale e per il morale: il lettore potrà identificarsi e riconoscersi nella vita di tutti i giorni.   
Dal tradimento alle dicerie, dall'ingratitudine alla capacità del fare, dal pregiudizio al non dare nulla per scontato. Dall’aperitivo al digestivo, si riderà e si rifletterà sulla natura umana. Ma la dolcezza del titolo non tragga in inganno. Alla fine del pasto, seppur con humor e leggerezza, gli autori presentano il conto: giocare sì, ma per allenarsi alla vita. 
 
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali