Di impossibile non c'è niente

Andrea Vitali

Illustratore: F. Bocchi
Editore: Salani
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 20 novembre 2014
Pagine: 156 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788867159796

Età di lettura: Da 10 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,96
Descrizione
Andrea Vitali incanterà i lettori bambini e quelli che lo ridiventeranno con una storia magica che ha la grazia della fiaba e la forza di un romanzo.

Proprio davanti alla casa del bambino Gelso c’è un bosco meraviglioso, dove i pupazzi di neve resistono per giorni, nascono certe fragoline insapori ma bellissime e gli alberi vegliano sui cespugli. Ma adesso il bosco è in pericolo: vogliono abbatterlo per costruirci case, altre case e ancora case, come se non fossero abbastanza quelle che stanno soffocando impietose la natura tutt’intorno. Per Gelso c’è solo una speranza, scrivere una lettera agli unici che conoscono bene il valore delle cose semplici, quelle che sanno fare la gioia dei bambini: i personaggi della tradizione. Ma i tempi sono cambiati, e i Sette Nani, il Topolino dei Denti, la Cicogna che Porta i Bambini, Babbo Natale e tanti altri hanno ormai scelto di ritirarsi, dimenticati da tutti, a respirare l’ultima aria buona nel tranquillo ospizio Vistalago. Riuscirà il richiamo disperato di un bambino a far scattare in loro l’antico orgoglio? C’è veramente ancora spazio per loro in un mondo tecnologico in continuo cambiamento? Dopo il successo dei libri per giovani lettori di Luis Sepúlveda e Daniel Pennac, Andrea Vitali incanterà i lettori bambini e quelli che lo ridiventeranno leggendo questa favola moderna, allegra e delicata, ma che tocca anche temi profondi come l’importanza della tradizione e dell’amore per la natura. Una storia magica che ha la grazia della fiaba e la forza di un romanzo.

€ 10,96

€ 12,90

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    chiara

    25/12/2015 21:10:55

    "Perché, [...] il giallo e l'oro delle foglie, il rosso del ciliegio,il verde eterno del pino, il cangiante del larice, la nudità delle betulle, il chiacchiericcio del sottobosco, le grida di ribes e compagnia bella, avrebbe dovuto sparire per fare posto a case morte sul nascere [...]?" Andrea Vitali "Di impossibile non c'è niente" I personaggi della tradizione (Babbo Natale, la Befana, il Topolino dei Denti, la Cicogna e tutti gli altri) si ritirano in un ospizio perché i bambini moderni sembrano non aver più bisogno di loro ma la squadra di rimette in moto rispondendo al richiamo del piccolo Gelso. Tolta la delicata descrizione della Cicogna, libera e timidissima, si tratta di una favola di Natale buonista, ruffiana, ecologista, paracula e inutile.

  • User Icon

    Laura

    28/03/2015 11:14:45

    Ho preso e letto questo libro sotto le feste di fine anno. Per la precisione l'ho letto a Capodanno mentre ero in treno. Non mi aspettavo un favola natalizia e quindi è stata una piacevolissima sorpresa. Un buon inizio 2015. Breve trama ma ricca di dolcezza e di fantasia. Non ho letto moltissimi libri di Andrea Vitali ma, finora, non mi ha deluso nemmeno una volta.

  • User Icon

    Befana

    03/01/2015 13:13:44

    Grazie ad Andrea Vitali il mio anno è iniziato con una bella fiaba: continuerà così fino alla fine? Intanto però l'autore, se vuole farla completa, deve fornire l'indirizzo dell'ospizio Vistalago dove mi vorrei ben prenotare. Impossibile che mi prendano? Chissà. Se "Di impossibile non c'è niente" (Salani), speriamo che questa storia geniale sia profetica e veda la salvezza di tanti boschetti, oltre che di quello davanti alla casa del bimbo Gelso; io stessa posso testimoniare di uno dalle mie parti dove c'è, sì, ancora il verde, peccato sia ormai sulle pareti delle palazzine. E, più che narrato in un libro, andrebbe esposto in una denuncia.

  • User Icon

    elena.bazz

    23/12/2014 14:27:51

    Un Vitali diverso dal solito eppure divertente, gradevole e piacevole come sempre!! Una bella favola di Natale, che va bene sia per i grandi che per i piccoli...

  • User Icon

    claudio

    10/12/2014 07:32:49

    Favola natalizia di Andrea Vitali, che abbandona per una volta i suoi personaggi della Bellano pre e post guerra, ma non il paese dove ha sede la più strana delle case di riposo. Vi vivono personaggi come Babbo Natale, la Befana, Santa Lucia, Santa Claus, il Topolino dei denti, la Cicogna dei bambini, i sette nani, i re magi e altri. Tutti ormai in pensione in quanto ormai superati. Ma rientreranno tutti in azione per esaudire la richiesta, fatta con la canonica lettera a Babbo Natale, di un bambino che vuole difendere il suo bosco dalla speculazione edilizia. E, come in tutte le favole, il finale sarà rosa.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione