Di notte camminiamo in tondo

Daniel Alarcón

Traduttore: A. Arduini
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 31 maggio 2016
Pagine: 303 p., Rilegato
  • EAN: 9788806215965
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,80
Descrizione

Sul palcoscenico di una spettrale metropoli sudamericana va in scena il dramma a scatole cinesi di Nelson, attore giovane ossessionato da un commediografo misterioso ormai caduto nell'oblio.

"Di notte camminiamo in tondo è un'indagine provocatoria sul modo in cui la cultura della guerra intrappola attori e spettatori, sul fascino deformante della violenza e sulle conseguenze deturpanti dei ruoli che interpretiamo in pubblico" - The new York Times

"Un commovente romanzo on the road, due storie d'amore condannato e un caso di omicidio incalzante e irrisolvibile, il tutto racchiuso in una scrupolosa indagine di ordine etico: davvero un'impresa notevole." - The Guardian

Nelson è un aspirante attore e drammaturgo, cresciuto nella capitale di un paese inquieto con alle spalle vent'anni di tumulti politici. Gli manca il padre, scomparso prematuramente, forse spentosi per assenza di ideali, e l'amato fratello è emigrato. L'amore appassionato per la giovane Ixta non riesce a dargli un centro, uno scopo. Il cambiamento tanto agognato viene dall'incontro con Henry Nuñez, il fondatore di "Diciembre", una compagnia d'avanguardia che vent'anni prima ha goduto di grande popolarità ma ha dovuto pagare per il proprio impegno politico: Henry è perfino finito in prigione per avere scritto e rappresentato la pièce Il presidente idiota, evidente satira di ogni totalitarismo. Da quando ha sentito la voce di Henry alla radio, trasmessa dal carcere, Nelson ne è ossessionato e, venuto a sapere della rinascita di "Diciembre", si candida per un ruolo nella compagnia e con quella parte per il viaggio che gli cambierà la vita. Alarcón utilizza le atmosfere di un romanzo on the road per mettere in atto un potente gioco di specchi: le parole dell'anonimo narratore che con pervicacia documentaria ricostruisce la storia di Nelson coincidono solo parzialmente con le testimonianze dei protagonisti, confondendo il limite tra realtà e finzione, un po' come accade sui palcoscenici di fortuna calcati dalla sgangherata troupe di Nelson, Henry e del loro compagno Patalarga.

€ 12,00

€ 20,00

Risparmi € 8,00 (40%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: