Categorie
Traduttore: L. Pignatti
Editore: Iperborea
Anno edizione: 1996
Pagine: 116 p., Brossura
  • EAN: 9788870910551
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,12

€ 9,50

Risparmi € 2,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 5,13

€ 9,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS



scheda di Baggiani, A., L'Indice 1996, n. 4

"Transit", significativamente, il titolo di questo breve romanzo, in controcanto a due voci: per l'esiguo spazio di sette giorni si incontrano, per caso, dissimili punte d'iceberg di due generazioni - saltando quella intermedia -, la giovanissima Ics (che riacquisterà poi un nome) e l'"eremita", quasi in senso stretto,Cluytens.Giramondo per vocazione assoluta la ragazza - e per la stessa sete di assoluto alla ricerca dei compagni con cui ha diviso inizialmente le scelte anticonformistiche -; sfiduciato intellettuale l'uomo, liberale ma non rivoluzionario, angosciato dalla modernità, che s'è volontariamente segregato dal mondo.Entrambi in rotta contro un sistema, in nome di una diversa ricerca di libertà; ma se quella di Cluytens è approdata solo alla rinuncia - e se ne chiede lui stesso il perché, pronto forse a cedere -, la ragazza, immersa in una vita da fumetto, ne vive pur sempre le tragiche implicazioni e continua, in transito, a rimettersi in gioco. Nella totale mancanza di illusioni, qualcuno impara qualcosa dall'altro; ma siamo ben lontani, nonostante le curiose somiglianze del tema, dalla voce che consiglia della Tamaro, o da altre forme di consolazione. E l'inquieta ricerca delle radici, cifra consueta alla scrittrice indoolandese, insolitamente calata nell'attualità, sembra risolversi infine nella coscienza che sradicati si nasce o si diventa ovunque, anche e soprattutto in quello che non è evidentemente il migliore dei mondi possibile.