Img Top pdp Film
Diana la cortigiana (DVD) di David Miller - DVD
Diana la cortigiana (DVD) di David Miller - DVD - 2
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Diana la cortigiana (DVD)
9,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
9,99 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 3,90 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
9,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
4,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
9,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
4,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Diana la cortigiana (DVD) di David Miller - DVD
Diana la cortigiana (DVD) di David Miller - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Per salvare la vita al marito, il conte di Brézé, accusato di tradimento, la bella contessa Diana di Poitiers si mette agli ordini del re Francesco I. Questi gli affida l'educazione del figlio Enrico, promesso sposo di Caterina de' Medici. Enrico è simpatico, ma un po' rozzo e ha proprio bisogno di qualcuno che gli insegni le buone maniere. Il principe si decide a sposare Caterina solo quando Diana gli promette che resterà alla corte.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Diane
Stati Uniti
1956
DVD
8032853375235

Informazioni aggiuntive

Golem Video, 2014
Terminal Video
110 min
Italiano
2,40:1

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Dani Gabor
Recensioni: 4/5
Ottimo acquisto

Sontuoso film del 1956 in Cinemascope. L'Eastmancolor valorizza i maestosi scenari ed i costumi da favola sfoggiati dalla diva Lana Turner e dal resto del cast. La storia è accattivante e si snoda tra intrighi di corte, omicidi ed un pizzico iniziale di commedia rosa. Il video ottimo e il doppiaggio d'epoca con le storiche voci, per citarne alcune, di Rosetta Calavetta, Giuseppe Rinaldi e Luigi Pavese, completano questo piccolo gioiello.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Pedro Armendariz

1912, Messico

"Attore messicano. Dotato di notevole vigore espressivo, ma sostanzialmente monocorde, dà il meglio di sé nei film di E. Fernández (Maria Candelaria, 1943; La perla, 1944; Enamorada, 1946). Trasferitosi a Hollywood, la sua «maschera» viene utilizzata da J. Ford (La croce di fuoco, 1947; Il massacro di Fort Apache, 1948) e da J. Huston (Stanotte sorgerà il sole, 1949) per caratterizzare ruoli autoritari e truculenti."

Roger Moore

1928, Stockwell

"Attore inglese. Diplomato alla Royal Academy of Dramatic Art, recita nell’immediato dopoguerra al London Arts Theatre. Interprete attraente e dai modi aristocratici, esordisce sul grande schermo in L’ultima volta che vidi Parigi (1954) di R. Brooks. Negli anni ’60 è impegnato in numerose serie televisive che gli regalano una discreta popolarità. La prestanza e il fascino tipicamente britannico lo rendono nel 1973 l’erede ideale di S. Connery nel ruolo dell’agente segreto inglese James Bond, che ricopre in sette episodi della serie: da Agente 007 - Vivi e lascia morire (1973) di G. Hamilton fino a 007 Bersaglio mobile (1985) di J. Glen. La sua carriera cinematografica è poi rappresentata da mediocri film d’azione (Ci rivedremo all’inferno 1976 di P. Hunt; Amici e nemici, 1979, di G.P. Cosmatos)....

Marisa Pavan

1932, Cagliari

Nome d'arte di M. Pierangeli, attrice italiana. Sorella gemella della più famosa A.M. Pierangeli, esordisce sul grande schermo nei primi anni ’50 interpretando ruoli di sfondo, a lei ben congeniali: è la dolce Nicole Bouchard dell’antimilitarista Uomini alla ventura (1952) di J. Ford, figlia in crisi nel dramma passionale La rosa tatuata (1955) di D. Mann con A. Magnani, ragazza madre in L’uomo dal vestito grigio (1956) di N. Johnson. Bellezza delicata e recitazione misurata, non raggiunge il successo della sorella e, dopo una battuta d’arresto, si lascia tentare a più riprese dalla televisione, ritornando solo sporadicamente al cinema. La si ricorda nel marginale ruolo di Maria Mazzetti in Niente di grave, suo marito è incinto (1973) di J. Demy e in Stelle emigranti (1983) di F. Bortolini...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore