Diario di una ninfomane - Valérie Tasso - copertina

Diario di una ninfomane

Valérie Tasso

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Silvia Sichel
Editore: Pratiche
Collana: Nuovi saggi
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 13 aprile 2004
Pagine: 287 p., Brossura
  • EAN: 9788873807513

€ 8,64

€ 16,00

Punti Premium: 16

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Prigioniera di una profonda solitudine e incapace di comunicare con il mondo esterno, fin dall'adolescenza la protagonista sceglie di esprimersi vivendo una sessualità estrema, frenetica, concedendosi a numerosi amanti spesso sconosciuti. L'autrice sembra non temere nulla, desidera con tutte le sue forze rompere la barriera di incomunicabilità che l'imprigiona, usando il sesso, accettando di vivere qualunque esperienza. Dopo un tracollo finanziario sceglie di diventare una prostituta d'alto bordo per un'agenzia i cui clienti sono politici, avvocati, imprenditori.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,29
di 5
Totale 14
5
5
4
1
3
3
2
3
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Emanuela

    09/12/2013 17:03:45

    Un libro pessimo. Noioso sul versante erotico, superficiale e a tratti scontato su quello dei sentimenti. Il tutto espresso in maniera banale. Mah...

  • User Icon

    Il Cinefilo

    08/12/2013 14:37:02

    Si legge ma infine diventa un po' noiosetto e arrivi alla fine che giungi alla convinzione che questo libro non ti ha detto nulla che valga la pena ricordare. Un'autobiografia che vuole probabilmente essere un manifesto femminista ma che infine si rivela un insipido e a tratti maldestro "diario di una ninfomane"

  • User Icon

    lisa

    17/07/2009 16:55:40

    Ho letto molte recensioni favorevoli su questo libro...e sinceramente non me le spiego...mi sembra solo l'ennesimo titolo per attirare compratori...e l'ennesimo libro sulla sbagliata ricerca della felicità. Mi è parso che si volessero mescolare quello che è un desiderio puramente carnale (non discutibile)e il desiderio di essere amati...ma ragazzi miei, cerchiamo di dicidere quello che vogliamo e agiamo di conseguenza!!! mi aspettavo un libro più "erotico"...niente di tutto questo, anzi anche un po' triste...non lo consiglio assolutamente, neanche sotto l'ombrellone.

  • User Icon

    Antonio

    02/06/2006 16:37:44

    Gran bella trovata commericale. L'uomo oramai ha bisogno di vedere solo scritto la parolina magica "sex" su un libro....e puntualmente lo acquista! Acquirenti: 99% uomini (questi i dati). Complimenti a chi ha acquistato questo pseudolibro

  • User Icon

    lela

    04/05/2006 10:21:05

    Questo libro mi è piaciuto veramento tanto x come è scritto infatti il linguaggio è fluido e scorrevole,la scrittrice è particolarmente attenta a a esprimere tutte le emozioni vissute con estrema sincerità e semplicità.è un libro con un grande sfondo psicologico,ovvero quello di nn essere in grado di comunicare se stessi al mondo se nn attraverso la passione dei rapporti sessuali vissuti... anche con xsone sconosciute!!Sono particolarmente affezionata a questo libro xchè mi sono ritrovata nel personaggio di Val.

  • User Icon

    paola

    27/03/2006 09:36:44

    é un gran bel libro!!!!!!

  • User Icon

    cesare

    03/02/2006 14:31:27

    Sarà perchè i maschi sono diversi, ma questo diario mi lascia sorpreso. Un personaggio che si vendica prostituendosi, perchè il compagno e il capo l'hanno scaricata. Tuttavia si legge scorrevolmente, mi mancano le ultime pagine,...mi aspettavo qualcosa di più. A livello strutturale il tempo del racconto forse paga la traduzione, non proprio aderente alle fasi del diario. Lo consiglio comunque a tutte le Sonie del mondo e a chi volesse scoprire cosa cova nell'animo di una donna solo apparentemente libera. Come dice l'autrice"le donne superano tutte le avversità, ma è l'amore che spesso le fa cadere. Ciao a tutte le ninfe.

  • User Icon

    manolo

    20/11/2005 21:13:24

    adoro i diari e questo è scritto veramente bene ..ancora non lho finito di leggere l'ho comprato ieri e ho letto gia 110 pag scorre molto velocemente...un saluto e i miei più sentiti complimenti..Manolo

  • User Icon

    silvia

    08/11/2005 12:30:56

    ho comperarto questo libro perchè mi piacciono le storie vere,la scrittrice descrive solo quello che molti essere umani sono, ma tendono a nascondere a se stessi,per quando riguarda la prostituzione finche ci saranno uomini che pagano...e poi è il male minore della nostra società..fiche si è tutti consensienti. Il libro è scorrevole ed interessante e la protagonosta ha tanta capacità di reaggire alle sconfitte della vita.La fine mi è piaciuta un pò meno..ma aspetterò il prox libro.

  • User Icon

    Miss_Vannelli

    15/09/2005 01:26:01

    Un libro bello, l'unica cosa è che lei non esprime alcun suo sentimento, non parla delle sue emozioni e di come vive la sua vita!!! Per il resto, è un libro davvero emozionante, toccante oserei definirlo, l'ho letto su 24 ore (però io non sono normale.. :-P) -ele-

  • User Icon

    Laura

    06/09/2005 17:00:31

    Non vorrei esagerare ma questo libro mi è parso quasi "un'invito" alla prostituzione... forse la scrittrice non è stata in grado di descrivere i suoi sentimenti e stati d'animo, infatti tutto ciò che avviene, fino alla decisione ultima - e tragica? - di prostituirsi, è raccontato con troppa leggerezza. Comunque il libro è piacevole, scorrevole e si legge tutto d'un fiato.

  • User Icon

    Elke

    15/11/2004 23:24:19

    Un libro veloce che,in prima battuta può sembrare banale ma poi coinvolge,grazie alla protagonista. Valèrie,in apparenza superficiale, rivela,pagina dopo pagina,il suo disperato bisogno di conoscere se' stessa,attraverso il sesso,come unico mezzo per sperimentarsi e cercare in fondo attenzione,se non amore. Alla fine ne ece un personaggio pulito ed estremamente sincero con se' stesso,che ha il coraggio di rischiare e mettersi in gioco fino in fondo. Non un capolavoro,ma offre diversi spunti su cui pensare.

  • User Icon

    Giovanna

    14/06/2004 14:59:13

    Un bellissimo libro che consiglio di leggere, l'ho letteralmente divorato in due giorni, un modo di scrivere realistico che ti fa sentire protagonista delle storie, a volte piacevoli ed altre meno, della protagonista!Complimenti davvero Valerie, non vedo l'ora di poter leggere il tuo prossimo libro.

  • User Icon

    Gabry

    29/04/2004 13:54:41

    Lo scritto (autobiografico?) non ha mordente. Non ho "sentito" quella febbre di darsi, di concedersi a chicchessia che invece le parole delle scrittice volevano trasmettere. E' questo il linguaggio del suo corpo?! E neanche ho letto tra quelle righe la solitudine e il vuoto interiore che la protagonista sostiene di provare. E' tutto cosi' pacato e incorporeo... Gli do un 2 per fiducia. Ai prossimi suoi romanzi.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali