Il diavolo nella cattedrale

Frank Schätzing

Traduttore: E. Cervini
Editore: TEA
Collana: I grandi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 maggio 2008
Pagine: 459 p., Brossura
  • EAN: 9788850217045
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 5,94

€ 11,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tower73

    11/05/2018 09:30:27

    Piacevole lettura da ombrellone

  • User Icon

    Iryna

    09/02/2016 15:47:08

    Francamente, non capisco quelli chi hanno ritenuto questo romanzo lento e noioso. Anzi, nonostante tante pagine e' un libro molto scorrevole. E' un ottimo libro giallo ambientato in Colonia del 13 secolo. Certo che non e' un libro di azione e di avventura con tante faccende sanguinose. E' un libro che racconta della vita delle persone normali e non di supereroi. I personaggi sono ben descritti e il protagonista Jacop e molto simpatico. Il libro non e' appesantito dalle descrizioni inutile e la trama si svolge in maniera incalzante. Se a voi sono piaciuti " La cattedrale del mare" e " I pilastri della terra" anche questo romanzo sara' per i vostri gusti.

  • User Icon

    bruceharper79

    19/01/2016 12:33:47

    Noia mortale. Trama banale. Finale pessimo. Fatica immensa a finirlo

  • User Icon

    Michela

    09/01/2015 22:08:18

    Libro molto brutto, se ve lo regalano fatevelo cambiare con qualcos'altro altrimenti buttatelo..non perdete tempo, non ne vale assolutamente la pena

  • User Icon

    ANDREA

    29/12/2014 12:50:46

    Libro ben scritto, personaggi ben caratterizzati, ottima ambientazione. Tuttavia la trama è decisamente scarsa e assolutamente priva di colpi di scena oltre ad essere un po' banale e prevedibile. Sufficienza tirata per i capelli.

  • User Icon

    ANDREA

    29/12/2014 12:49:39

    Libro ben scritto, personaggi ben caratterizzati, ottima ambientazione. Tuttavia la trama è decisamente scarsa e assolutamente priva di colpi di scena oltre ad essere un po' banale e prevedibile. Sufficienza tirata per i capelli.

  • User Icon

    ilaria

    10/02/2014 12:27:29

    mi ha un po' deluso... la storia non ha nulla di originale e la lettura non è stata molto scorrevole perchè l'autore si è soffermato molto sulle descrizioni e su monologhi davvero pesanti. Sono riuscita a finirlo solo perchè in alcuni momenti la narrazione riprendeva un po' di velocità, durante le scene d'azione.

  • User Icon

    Brunacciosub

    28/11/2013 20:25:33

    Intrigo medievale, ben scritto e con molte spiegazioni e versioni dei fatti dell'autore su un particolare momento storico. Si fa leggere, ma non entusiasma.

  • User Icon

    Chatwinpersempre

    20/11/2013 12:33:25

    Romanzo storico notevole; sono dell'opinione che non vada letto come un giallo altrimenti si sbaglia la chiave narrativa. Invece molto stimolante il contrasto tra i primi rudimenti di logica e metodo scientifico di cui fa sfoggio il canonico Jasper ed il misticismo religioso medioevale di tutti i personaggi. Inoltre sopra tutte il fascino "malefico" del colto sicario...

  • User Icon

    Marco

    07/06/2013 11:33:20

    Ho finito di leggerlo solo perchè non amo abbandonare i libri a metà (anche se l'avrei abbandonato volentieri ben prima della metà) perchè spero sempre che poi qualcosa cambi e migliori drasticamente il libro. Ho finito di leggerlo ieri e mi sono sentito come liberato da un peso. Ora ditemi com'è possibile scrivere un libro basato su un'indagine intorno ad un delitto spiegando nelle prime cinquanta pagine già tutto: chi è l'assassino, chi sono i mandatari e quant'altro. Mah, non voglio dire di aver buttato i soldi ma sicuramente ho buttato via del tempo. La narrazione almeno scorre, a parte delle digressioni storiche che onestamente non sono neanche così interessanti. Ovviamente rimane un mio parere però sconsiglio vivamente questo libro a chiunque cerchi un libro che tenga alta la tensione e che ti scombussola i piani.

  • User Icon

    Invictus

    26/11/2012 18:48:20

    Sono un grande appassionato di thriller storici, quando ho comprato questo libro avevo grosse pretese poi svanite pagina dopo pagina, infatti il romanzo scorre bene ma in maniera semplicistica senza grandi colpi di scena. Il tutto risulta perciò un pò piatto, tralasciando inoltre il fatto che la fine è intuibile già nelle prime 80 pagine. Peccato perché i personaggi sono ben costruiti e le digressioni storiche, seppur superficiali e poco approfondite, sono interessanti. Insomma questo romanzo non è male, sicuramente sufficiente, ma di thriller medievali migliori ce ne sono a bizzeffe.

  • User Icon

    RobyPozz

    18/10/2012 13:42:23

    Noiosissimo.

  • User Icon

    Carmine_76

    27/07/2012 08:27:11

    D'accordo con l'ultima recensione, non mi piace interrompere la lettura, l'ho ripreso dopo due anni dall'acquisto e l'ho di nuovo abbandonato poco dopo la metà del racconto. E' lentissimo, non coinvolge mai, io non ce l'ho fatta!!

  • User Icon

    raffaele

    10/06/2012 11:56:09

    romanzo lentissimo, sebbene non ami interrompere i libri, con questo sono stato costretto... situazioni di un'inutilità snervante, non approda mai a nulla, come se avesse voluto riempire le pagine di parole che non concludono nulla. dopo 250 pagine ti porta all'esasperazione e dici basta. in una parola: insulso. se desiderate un buon romanzo storico leggete i pilastri della terra di Follet.

  • User Icon

    roberto

    17/05/2011 13:37:01

    La storia è piuttosto banale e si capisce abbastanza bene quasi subito il complotto alla base della narrazione. Alcuni personaggi sono da commedia comica e molti battibecchi sono ridicoli e privi di alcun interesse. Seccante il continuo elenco delle vie di Colonia ogni qualvolta un personaggio si muove per la città. Onestamente non lo consiglio.

  • User Icon

    Pino Chisari

    05/01/2011 17:47:27

    Buon libro. Si segue con facilità ed è storicamente interessante, anche se qualche personaggio viene lasciato in sospeso nel ciclo narrativo.

  • User Icon

    Rossella S.

    30/10/2010 22:41:53

    Giudizio complessivo....Ottimo!.... Mi e' piaciuto tanto, ti tiene col fiato sospeso fino alla fine. Libro ben strutturato, suddiviso in giornate a loro volta suddivise in periodi. Di lettura veloce, nonostante le 451 pagine, e' molto scorrevole. Utilissime e importanti le parentesi storiche, digressioni come tasselli che ti aiutano a capire ancor meglio il mosaico dell'intricata situazione storico-politica ai tempi del MedioEvo.. Merita davvero di esser letto.

  • User Icon

    Fabrizio

    23/10/2010 15:32:34

    Romanzo scorrevole e appassionante, anche se dal finale scontato come i suoi predecessori ("i pilastri della terra", "mondo senza fine", "la cattedrale del mare"). Consigliato a chi ama i romanzi storici.

  • User Icon

    giorgio65

    10/10/2010 17:57:37

    Sì, forse poteva avere un po' più di suspence, ma di cose ne succedono. Godibile.

  • User Icon

    Alessandro RIghi

    10/09/2010 16:29:10

    L'ho trovato un libro godibilissimo, senza grandi pretese, divertente e con con ricostruzione storica e dei luoghi molto affascinante.

Vedi tutte le 113 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione