Dimmi come va a finire. Un libro in quaranta domande - Valeria Luiselli - copertina

Dimmi come va a finire. Un libro in quaranta domande

Valeria Luiselli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Monica Pareschi
Collana: Liberamente
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 26 ottobre 2017
Pagine: 96 p., Brossura
  • EAN: 9788883733253
Salvato in 42 liste dei desideri

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Dimmi come va a finire. Un libro in quaranta domande

Valeria Luiselli

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Dimmi come va a finire. Un libro in quaranta domande

Valeria Luiselli

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Dimmi come va a finire. Un libro in quaranta domande

Valeria Luiselli

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Valeria Luiselli racconta la sua esperienza come interprete volontaria per il Tribunale dell'immigrazione di New York

«Tra memoir e autofiction, la vera protagonista è la lingua come mezzo di salvezza»Andrea Bajani, Robinson

«Una meditazione sul rapporto fra le parole e ciò che resta impronunciabile»Paolo di Paolo, TuttoLibri

Per quale motivo sei venuto negli Stati Uniti?”. Questa è la prima di quaranta domande che Valeria Luiselli pone ai bambini che varcano le porte del tribunale di New York alla ricerca di un permesso di soggiorno. Nel 2015 l’autrice, impressionata dall’ondata di minorenni soli e privi di documenti arrivati alla frontiera, capisce che non è più il momento di restare a guardare e decide di fare qualcosa. Inizia così a collaborare come interprete volontaria con un’associazione di avvocati che assiste i minori e si batte contro la loro espulsione. Il risultato di quell’esperienza è racchiuso in queste pagine, in cui le domande poste ai bambini servono da spunto per gli interrogativi che la stessa autrice si pone sulla natura dei legami familiari, sull’infanzia, la comunità e soprattutto sull’identità e il senso d’appartenenza. Senza fornire risposte preconfezionate, Dimmi come va a finire è un invito all’azione, è una lettura che scuote la coscienza e ci mostra come sia possibile “trasformare il capitale emotivo – la rabbia, la tristezza, la frustrazione generate da particolari circostanze sociali – in capitale politico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 6
5
4
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    STEFANO

    29/06/2020 09:19:48

    Probabilmente e' l'innesco che ha prodotto L'Archivio del Bambini Perduti. Io ho letto dopo l'Archivio e pur ritrovando molte cose ne ho trovato anche di nuove. Un libro che si insinua con ostinazione tra le pieghe di una realta' complessa e dolorosa che troppo spesso fa comodo semplificare e/o derubricare a cose che non ci riguardano. Lo sguardo della Luiselli, la sua empatia, il suo lessico semplice e potente ti prende per mano e ti accompagna in questo percorso. Impossibile non amare questo libretto e allo stesso tempo non sentirsene turbati, non desiderare di sapere di piu' di averne ancora. Ci sono libri che ti scavano dentro, si insinuano dentro di te modificando il tuo approccio al mondo. Una scrittrice meravigliosa.

  • User Icon

    Francesca

    31/05/2020 08:24:08

    Un libro straziante e bellissimo, ancora più coinvolgente dell'Archivio dei bambini perduti, di quelli che farei leggere nelle scuole per insegnare l'umanità e la comprensione. Riesce a spiegare cosa accade davvero al confine col Messico e quanto siano assurde e crudeli le pratiche di ingresso negli Stati Uniti, ma lo fa sempre in prima persona, lasciando che la crudeltà ti invada, perché ti venga voglia di combatterla. Il finale mi ha commosso. Davvero consigliato.

  • User Icon

    Nappy

    16/05/2020 08:04:51

    Ho comprato questo libriccino dopo averne sentito parlare benissimo in un podcast, insieme all’altro libro di Valeria Luiselli, “L’archivio dei bambini perduti” che spero di leggere presto. “Dimmi come va a finire” è un reportage crudo e diretto che racconta l’odissea dei tantissimi bambini che attraversano il Centro America con la speranza di arrivare (e restare) negli Stati Uniti. La scrittrice lavora come interprete volontaria per un ente che fornisce assistenza legale a questi giovani spaesati che arrivano negli USA indifesi e inermi. È quindi lei, in prima persona, a testimoniare il paradosso delle domande cui sono chiamati a rispondere, dopo un viaggio che è di fatto un calvario, per difendersi da un sistema che li reputa implicitamente già colpevoli. I numeri portati dalla Luiselli su abusi e maltrattamenti sono da capogiro. Il racconto agghiacciante di quello che questi ragazzi hanno vissuto non può, quindi, lasciare indifferenti. È, anzi, un obbligo conoscere queste storie e farne tesoro.

  • User Icon

    Alessia

    14/05/2020 22:16:40

    Valeria Luiselli è sempre incredibile, assesta pugni in pancia al lettore, con poesia... Il saggio è importante, parla di una drammatica situazione assurdamente ignorata dai media italioti. Devo però consigliare a chi intende leggere “Archivio dei bambini perduti” di leggere questo successivamente, visto certe “assonanze” che potrebbero rovinare la lettura.

  • User Icon

    sostieneoz

    11/05/2020 13:32:52

    Al di là della formula ormai logora: forse dovrebbero leggerlo tutti, ma proprio tutti. E non perché sia letteratura o perché è scritto in bello stile, ma solo perché una volta tanto racconta una realtà (il confine Messico-Usa e tutte le persone che vi stanno sopra e sotto), documenta vite che sono già purtroppo esemplari di milioni di vite di questo pianeta, e lo saranno sempre di più (si giri o meno la testa da un'altra parte). "Partir es morir un poco/ Llegar nunca es llegar" ("Partire è un po' morire/ Arrivare non è mai arrivare).

  • User Icon

    Aurora

    22/09/2019 22:47:26

    Libro comprato per puro caso all’ultimo Festivaletteratura di Mantova su prezioso consiglio di un amico che mi aveva vista indecisa di fronte alle 450 pagine dell’ “Archivio dei bambini perduti” appena uscito. Mi farebbe piacere amplificare il favore consigliandolo a mia volta a quanta più gente possibile: si tratta di uno splendido reportage (ideale, quindi, anche per chi preferisce la forma saggistica), è breve e, soprattutto, ha il merito di una scrittura stringata e netta che in sole 80 pagine riesce a dire più cose di quante alle volte non se ne trovino in un migliaio. Riguardo la questione dell’emigrazione minorile negli Stati Uniti; sulla rotta migratoria dagli stati dell’America centrale attraverso la via (pericolosissima, disseminata di fosse comuni) messicana; sulle cause prime (e sul perché rispetto a quelle stesse cause gli Stati Uniti non possano considerarsi estranei) della migrazione; e, non da ultimo, sul percorso estenuante, giuridico e burocratico, che porterà all’accoglienza o – come spesso succede, purtroppo – all’espulsione del minore (le 40 domande del titolo sono le 40 domande del questionario d’ingresso che l’autrice, in quanto interprete volontaria presso il tribunale di New York, ha rivolto personalmente a decine di adolescenti e bambini). Essendo questo il primo libro di Valeria Luiselli che leggo, ignoro se la sua abilità nella scrittura sia tale da districarsi altrettanto bene anche nel romanzo lungo (conto di scoprirlo presto); questo piccolo volume, tuttavia, è sorprendente. Leggetelo – e poi passate parola.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Note legali