Il diritto della Chiesa. Corso di diritto canonico

Daniel Cenalmor, Jorge Miras

Traduttore: E. Ballarò
Editore: Edusc
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 6,01 MB
  • EAN: 9788883333859

nella classifica Bestseller di IBS eBook - Economia e diritto - Giurisprudenza generale - Sistemi legislativi - Diritto ecclesiastico

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:

€ 14,99

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
La dottrina cattolica ha sempre inteso il Diritto come un fattore essenziale della vita terrena della Chiesa, al servizio della comunione. Il fine del Diritto Canonico – come ha sottolineato Giovanni Paolo II – “non ha come scopo in nessun modo di sostituire la fede, la grazia, i carismi e soprattutto la carità dei fedeli nella vita della Chiesa. Al contrario, il suo fine è piuttosto di creare tale ordine nella società ecclesiale che, assegnando il primato all’amore, alla grazia e al carisma, rende più agevole contemporaneamente, il loro organico sviluppo nella vita sia della società ecclesiale, sia anche delle singole persone che ad essa appartengono” (Cost. ap. Sacrae disciplinae leges). Per questo lo studio, almeno a livello basilare, dell’ordinamento guridico della Chiesa è un aspetto importante della formazione cristiana. Questo Corso di Diritto Canonico presenta gli aspetti più importanti dell’ordinamento canonico, soprattutto di quello vigente nella Chiesa latina. È concepito innanzitutto come manuale sistematico per il primo ciclo di studi teologici, ma gli autori hanno fatto in modo che possa essere anche un valido sussidio per coloro che vogliono approfondire la conoscenza del Diritto della Chiesa, o avere una visione d’insieme dei suoi concetti e contenuti principali. I vari temi sono trattati da una prospettiva prettamente giuridica, senza però dimenticare i loro presupposti teologici, e cercando anche di mostrare esplicitamente la loro relazione con il mistero della Chiesa, proprio come suggeriva il Concilio Vaticano II. In tal modo, si può meglio percepire la continuità e l’armonia della prospettiva canonistica con la conoscenza della realtà e della missione della Chiesa, acquisita dallo studio di altre discipline.

DANIEL CENALMOR PALANCA è professore di Diritto Costituzionale e di Teoria Fondamentale del Diritto Canonico presso la Facoltà di Diritto Canonico dell’Università di Navarra (Spagna). Nella medesima Università insegna anche la materia di Diritto Canonico nel primo ciclo di studi della Facoltà di Teologia e presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose. Oltre ai suoi scritti sul Diritto Costituzionale Canonico in varie opere collettive e riviste, è autore della monografia La Ley Fundamental de la Iglesia. Historia y análisis de un proyecto legislativo (Pamplona 1991). È membro del Comitato direttivo dell’Instituto Martín de Azpilcueta e della Rivista Ius Canonicum. Lavora anche come giudice del tribunale di prima e di seconda istanza dell’Arcidiocesi di Pamplona.

JORGE MIRAS POUSO è professore ordinario di Diritto Amministrativo presso la Facoltà di Diritto Canonico dell’Università di Navarra (Spagna). Insieme ad A. Marzoa e R. Rodríguez-Ocaña ha curato l’edizione del Comentario Exegético al Código de Derecho Canónico (3ª ed. Pamplona 2003), tradotto anche in inglese (Montreal-Chicago 2004). È autore di numerosi articoli su riviste specialistiche e di diversi libri, tra i quali, insieme a J. Canosa e E. Baura, Compendio di diritto amministrativo canonico, Edusc, Roma 2ª ed. 2009 (originale spagnolo, Pamplona 2001).