Discorso sulla servitù volontaria - Etienne de La Boëtie - copertina

Discorso sulla servitù volontaria

Etienne de La Boëtie

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: E. Donaggio
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 febbraio 2014
Pagine: 125 p., Brossura
  • EAN: 9788807900822

nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Scienza e teoria politica

Salvato in 273 liste dei desideri

€ 8,08

€ 8,50
(-5%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Discorso sulla servitù volontaria

Etienne de La Boëtie

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Discorso sulla servitù volontaria

Etienne de La Boëtie

€ 8,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Discorso sulla servitù volontaria

Etienne de La Boëtie

€ 8,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 8,07 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Talismano dei disobbedienti, manifesto segreto di ogni libertario: il "Discorso della servitù volontaria" è un capolavoro clandestino che non perdona. Intrattabile e senza fissa dimora dal giorno in cui vide la luce, contiene la resa dei conti di un giovane e di un nobile, Étienne de La Boétie incarna entrambe le qualità, con le passioni collettive più enigmatiche da decifrare: la paura della libertà e l'ansia della dipendenza. L'oppressione si regge infatti anche sulla connivenza delle vittime, uomini che amano le proprie catene più di se stessi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,57
di 5
Totale 14
5
11
4
1
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    libri

    09/07/2020 21:50:13

    scrivo la recensione solo per dire che concordo con i giudizi degli altri lettori, in più aggiungo che la parte in cui si discute con M. Benasayag è molto ben fatta e utile per capire meglio

  • User Icon

    Arminio

    06/07/2020 22:48:37

    Uno dei testi più radicali della storia. Da affrontare.

  • User Icon

    luciano

    19/06/2020 11:47:21

    Montaigne, nei suoi "Saggi", dedica un capitolo all'amico amatissimo Etienne de La Boétie, morto quando era giovane, e che fu, sicuramente, il più grande affetto e il più grande dolore della sua vita. Quando si erano conosciuti La Boétie aveva ventotto anni e Montaigne venticinque anni. Sull'amicizia La Boétie scrive: "L'amicizia è un nome sacro, una cosa santa. Nasce da una stima reciproca e si alimenta non con i favori ma con l'onestà. Ciò che rende un amico sicuro dell'altro è la consapevolezza della sua integrità. Ne sono garanzia la bontà naturale, la fedeltà, la costanza. L'amicizia non può esistere laddove vi siano crudeltà, slealtà, ingiustizia".

  • User Icon

    Mattia

    13/05/2020 15:17:37

    Quello che scrive Etienne de La Boëtie è qualcosa di veramente incredibile se si pensa che risale al 1500. Parole che se contestualizzate sono ancora attuali, Etienne de La Boëtie infatti descrive come è il popolo stesso a rendersi schiavo e di quanto invece sarebbe semplice riottenere la libertà. Un libro indispensabile da leggere almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Albomalle

    13/05/2020 15:08:46

    Libro consigliatissimo! È un libro che riesce a far riflettere su tematiche che non si è portati ad affrontare molto spesso. Lettura molto scorrevole come stile, ma che porta inevitabilmente a fare delle piccole pause per riflettere su quanto si è appena letto. Le informazioni presenti nella prefazione riescono a dare un setting al libro, ma riescono anche ad aiutare la trasposizione dello stesso ai giorni nostri, applicando le dovute differenze. Questo libro mi ha davvero fatto riflettere! Ne consiglierei la lettura a tutti, almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Al

    12/05/2020 19:54:13

    Breve saggio che si legge a un sol fiato per via dei temi trattati e dello stile dell'autore. Una critica appassionante e coinvolgente non solo al potere in quanto tale ma soprattutto a chi fa in modo che questo perduri nel tempo: la moltitudine che al potere si sottomette. È questa infatti la tesi della servitù volontaria. È dunque il popolo che se solo volesse potrebbe far precipitare i potenti dalla loro posizione di supremazia, resta da capire perché si ostini a servire il tiranno di turno, che sia un monarca del Cinquecento o il sistema capitalistico dei giorni nostri. Ovviamente non fermarsi a una prima lettura veloce ma leggerlo e rileggerlo per scoprirne sempre più la sua attualità. Interessanti anche gli altri testi che accompagnano questa edizione.

  • User Icon

    Gio

    12/05/2020 17:17:10

    Etienne de la Boetie ha creato, a mio parere, un capolavoro. Consigliatissimo, da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Leonardo

    12/05/2020 09:59:16

    Ormai un classico imprescindibile. Il voto basso è per l'edizione. La maschera di guy fawkes è solo un esca commerciale, a mio avviso, non coerente con il contenuto del testo. Sempre a mio avviso, l'introduzione è ondivaga e poco puntale. Il testo di La Boetie rimane di altissimo livello con una trattazione puntuale che trova le sue dimostrazione alla luce di esempi storici.

  • User Icon

    Axl S.

    10/01/2020 15:50:18

    Da leggere. Interessante anche la pre e la post-fazione che permette di inquadrare i contenuti del libro in un contesto storico-culturale per trasporlo ai giorni nostri.

  • User Icon

    vito

    24/09/2019 13:34:50

    Citato come riferimento da innumerevoli autori libertari (antropologi, politologici, filosofi ...), è un testo che colpisce sia per il suo contesto storico (un giovane autore del 1500) sia per i contenuti. Il potere ha profonde radici nella servitù volontaria dei suoi sudditi.

  • User Icon

    Paola

    11/03/2019 16:14:28

    Cito dal testo “Chi toglie la libertà non ha niente di diverso [...] eccetto il vantaggio che voi gli fornite per distruggervi. Da dove prenderebbe i tanti occhi con cui vi spia, se voi non glieli forniste? Come farebbe ad avere tante mani per colpirvi, se non le prendesse da voi? Ha forse un potere su di voi che non sia il vostro?”. Il consenso e la servitù volontaria sono le armi che noi stessi offriamo al Potere che ci opprime. La Boétie l'aveva capito e fantasticamente argomentato già nel XVI secolo.

  • User Icon

    LC

    18/01/2019 15:53:20

    Da leggere e trasporlo ai giorni nostri.

  • User Icon

    n.d.

    25/12/2018 00:33:09

    Bellissimo e intrigante, mi ha affascinato tantissimo.

  • User Icon

    nadia

    22/09/2018 12:37:37

    Mi sono interessato molto ai problemi del pubblico e dei regimi politici. Ho letto molti libri sulla democrazia e sulla possibilità da parte del cittadino di influire sulle decisioni degli stati, ora che abbiamo superato i regimi autocratici. Ebbene, lo confesso, non conoscevo questo libretto che non esito a definire "aureo" sulla "strana" volontà del popolo di ubbidire al Signore piuttosto che utilizzare quella libertà che la natura gli ha assegnato (appunto la servitù volontaria). L'Autore, pensatore di genio, visse nel 1500 e morì di peste poco più che trentenne. Amicissimo di Montaigne che lo stimava molto, ancora ventenne scrisse questo libro straordinario che chiariva che è il popolo che incomprensibilmente desidera servire, altrimenti non si spiegherebbero tante situazioni storiche nelle quali il popolo sofferente avrebbe potuto liberarsi del tiranno senza violenza ma semplicemente non ubbidendo in massa ai suoi ordini Ovviamente questo scritto metteva in crisi ogni fondamento psicologico della autorità, per cui venne perseguitato in tutti i modi fino a quando poté essere pubblicato liberamente per il nostro insegnamento. L'Autore ha completamente ragione eppure la storia gli dà completamente torto. Dove si trova il punto di crisi nella faccenda? Consigliatissimo per gli interessati nella speranza che tutti possano diventare interessati.

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
Note legali