Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La dissolvenza della memoria - Lauro Zanchi - ebook

La dissolvenza della memoria

Lauro Zanchi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: IoScrittore
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 669,11 KB
Pagine della versione a stampa: 200 p.
  • EAN: 9788867201501

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vittorio Verbini, maestro elementare di Crema, ha una vita serena. Una moglie che lo ama, due figli che stanno trovando il loro posto nel mondo, un lavoro che fa con passione da anni. Certo, ha dovuto affrontare la delusione del padre, stimato avvocato che avrebbe volto lasciargli lo studio, ma alla soglia dei cinquant’anni, la sua vita è ormai incanalata su binari tranquilli.
Poi, un giorno, una diagnosi medica rovescia tutto. Nulla di grave né incurabile, una malattia genetica che si può tenere sotto controllo con i giusti farmaci. Ma il problema sta proprio in quel genetica.
I suoi genitori sono sani, dunque qualcosa non torna, qualcuno ha nascosto la verità.
Confuso, arrabbiato, smarrito Vittorio inizia un viaggio nel suo passato che ora gli appare come una terribile menzogna, alla ricerca di quelle radici strappate che ora pulsano e sanguinano come una ferita.
E la sua piccola storia finisce per intrecciarsi con una grande tragedia italiana, con quella notte di ottobre del 1963 in cui un muro d’acqua travolse Longarone e i suoi abitanti. Una notte di paura e morte, iniziata con il bacio di una madre e l’augurio di sogni sereni…
Un romanzo intenso, che scava nell’anima di un uomo che vede andare in frantumi tutto quello in cui ha creduto e che cerca faticosamente di ricostruirsi, di ridare un senso a tutto ciò che sembra non averne  più.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    13/10/2020 15:56:52

    Un libro che scorre veloce tra le dita, asciutto e preciso nelle descrizioni di personaggi e paesaggi, le cui pagine offrono un sicuro riparo al lettore. Non una pagina in più, un aggettivo in più, ma un correre fuori e dentro la vita di Vittorio Verbini che, negli incroci con la Storia, sia essa quella tragica del Vajont o quella sportiva del Tour de France, trova improvvise accelerazioni emotive e momenti di commozione. Un libro, a mio giudizio, non inferiore a tanta letteratura attuale, bisognoso solo di essere conosciuto da una pubblico più vasto.

Note legali