La distanza fra noi

Maggie O'Farrell

Traduttore: S. De Franco
Editore: TEA
Collana: Le rose TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 maggio 2016
Pagine: 316 p., Brossura
  • EAN: 9788850242955
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

«Maggie O'Farrell scava nel profondo di quello che mi piace chiamare "il teatro della famiglia".» – Catherine Dunne

A Londra, in un freddo pomeriggio di febbraio, Stella vede tra la folla un uomo dai capelli rossi che è convinta di riconoscere, anche se sono passati molti anni. Sconvolta, non si presenta al lavoro e, semplicemente, fugge dalla propria vita senza dare spiegazioni. Ma sua sorella Nina, legata a lei da un affetto profondo, quasi morboso, è determinata a ritrovarla, per strapparla a una minaccia di cui solo lei condivide il segreto. Nello stesso momento, lontanissimo da Stella, dall'altra parte del pianeta, Jake sta festeggiando il capodanno cinese insieme ad alcuni amici. Cresciuto a Hong Kong ma di madre inglese, il ragazzo si sente come sdoppiato tra due identità e due appartenenze, e capisce che solo mettendosi sulle tracce del padre che non ha mai conosciuto potrà capire meglio se stesso. Sembra incolmabile la distanza che divide questi due giovani, le loro speranze, i loro fantasmi, la loro paura di non riuscire a vivere la vita che desiderano. Eppure Stella e Jake sono destinati a incontrarsi in un luogo carico per entrambi di significato, nella campagna scozzese: un luogo che li riporta, per strade diverse, ad affrontare il passato per aprirsi al futuro.

€ 8,25

€ 11,00

Risparmi € 2,75 (25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella

    19/10/2015 08:14:05

    Mi piacciono moltissimo i personaggi e la scrittura della O'Farrell. Questo è il terzo libro che leggo di questa scrittrice e posso dire che non delude mai... Da leggere ancora!

  • User Icon

    Bianca

    12/05/2015 22:07:52

    Credo sia il miglior romanza della O'Farrell. Letto in due giorni. Una storia originale, carica di sentimento, personaggi tratteggiati con sensibilità e delicatezza. Imperdibile.

  • User Icon

    Carol

    27/04/2015 10:20:43

    No, questa volta l'autrice non mi ha convinto pienamente e questo ultimo libro non mi sembra all'altezza dei precedenti. Il romanzo poggia troppo sul mistero del trauma del passato che, come nei romanzi precedenti, condiziona le esistenze dei protagonisti; per non svelarlo, l'autrice interrompe bruscamente e quasi in maniera infantile la narrazione di un episodio per passare ad un altro, fallendo nell'obiettivo di creare della suspense, anzi provocando una certo fastidio nel lettore. Fastidio accentuato anche dal fatto che la vita dei due (in alcuni casi tre) protagonisti e quella dei loro antenati è raccontata con continui salti temporali che rendono la narrazione frammentata e confusa, al punto che a volte non si capisce più se quello che si sta leggendo fa parte del passato o del presente. Se poi aggiungiamo che le vite dei due protagonisti sono narrate in parallelo e che si incontrano solo a metà del libro, la lettura si fa snervante. Gli stereotipi sugli italiani sono irritanti e il finale poi, è la ciliegina sulla torta, degno di un romanzo Harmony. Peccato, perché la O'Farrell ha dimostrato di saper raccontare con perizia vicende familiari, passaggi generazionali, disagi umani e caratterizzare efficacemente i personaggi: nei suoi precedenti volumi, non in questo.

Scrivi una recensione