Un divorzio tardivo

Abraham Yehoshua

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788806173876
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    patrizia

    20/05/2013 21:59:06

    Mi dispiace, ma io un libro intero senza punteggiatura (o quasi) non lo reggo, mi urta il sistema nervoso. Bocciato.

  • User Icon

    Annarita

    08/11/2012 23:28:19

    Ci sarebbero moltissime cose da dire su questo romanzo e ancora di più su Yehoshua, sulla bellezza del suo stile, sulla sua ricchezza espressiva e l'efficacia delle tecniche narrative che ci propone, ma su tutte prevale la sensazione appagante che ho quando leggo le sue storie e le sue parole. Yehoshua ha un'incredibile abilità introspettiva e capacità di comunicare i sentimenti e di descrivere la sensualità, intesa letteralmente come espressione dei sensi: i nostri 5 sensi. In questo romanzo, come in molti altri dei suoi, ci dona con impareggiabile ricchezza espressiva i colori di Israele (il grigio, in particolare) nei giorni di inizio primavera che precedono il periodo di Pesach; gli odori dei personaggi, della pipì di Gadi, del sudore di Kedmi, della clinica di Naomi, dell'angoscia di Assi; il sapore dei pasti frettolosi o del generoso pranzo del sabato; i suoni delle preghiere in Sinagoga, del pianto di Rakefet e della follia di Naomi; il tocco della profonda, sebbene lieve, cicatrice di Yehuda. Negli otto giorni che precedono la Pasqua ebraica, il cui significato simbolico è "passare oltre", tutte le anime della famiglia Kaminka affrontano individualmente, e condotte dalla presenza del padre, la preparazione al proprio personale passaggio. Yehoshua ce lo racconta o ce lo lascia appena intravedere dando voce a ciascuno di loro perché descriva attraverso pensieri, gesti, racconti e momenti di vita la propria storia ed il proprio vissuto di fronte ad ogni difficile "divorzio" che la vita pretende per la sua evoluzione e per il perseguimento della maturità. E non ultimo, ci lascia il monito che le separazioni devono compiersi e non essere negate o rinviate, pena la morte della vita.

  • User Icon

    CiammaiC

    16/04/2008 10:06:56

    Romanzo delicato, basato sulla famiglia e sui legami. Ogni capitolo del romanzo viene raccontato da un personaggio diverso, attraverso un flusso di coscienza che permette di penetrare nell'intimo di ognuno di loro. La scrittura è povera di punteggiatura per meglio simulare lo scorrere degli eventi e dei pensieri dei vari personaggi: il risultato è efficace. La trama è ottimamente costruita, ogni parte arricchisce il romanzo. La lettura deve essere lenta e attenta per apprezzare l'enorme ricchezza di umanità presente nel romanzo. Ritengo questo romanzo ben più profondo de L'amante.

  • User Icon

    Philip

    18/11/2007 23:26:19

    La stessa storia raccontata da un punto di vista diverso al volger d'ogni capitolo.E' il libro grazie al quale ho conosciuto il Maestro,e m'ha impressionato per la modalità narrativa,la complessità della storia che ti si compone materialmente sotto gli occhi capitolo dopo capitolo e la portata quasi di saggio sulla labilità/relatività delle vicende umane.Sulle orme di due geni quali Faulkner e Pirandello. Capolavoro assoluto.

  • User Icon

    Anna

    10/05/2007 22:41:04

    La stessa storia vista con i pensieri di un personaggio diverso ogni capitolo. Demenza generale tranne forse per la persona chiusa in manicomio.

  • User Icon

    tiziana59

    15/03/2007 21:21:12

    Come in ogni suo libro, l'autore riesce a stupire con le sue rivoluzionarie tecniche narrative....il bello di questo libro è che questo divorzio viene raccontato in una decina di giorni da una decina di personaggi che fanno poi parte della narrazione....e quindi ognuno racconta il fatto come lo ha vissuto e come lo vive...alla fine la storia è molto più chiara perchè le versioni dei fatti sono molteplici Ma tutte queste voci fanno si che si riesca a capire del racconto ogni sfumatura. Eccellente.....

  • User Icon

    borbottin

    25/11/2005 19:08:31

    uno splendido libro seppure meno intenso dell'Amante.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione