Categorie

Paola Tiberii

Editore: Zanichelli
Anno edizione: 2012
Pagine: 640 p.

2 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Lingue, dizionari, enciclopedie - Linguistica, lingue straniere e dizionari - Dizionari, grammatiche, opere generali - Thesauri

  • EAN: 9788808278685

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo Lo Cascio

    15/04/2013 11.59.00

    Un dizionario delle collocazioni è un prodotto utilissimo per chi si serve della lingua sia materna che straniera. Qui viene annunciato un prodotto, presentato come "nuovo" senza notare che prodotti simili sono già presenti sul mercato che riguarda la lingua italiana. Basti pensare al Grande Dizionario elettronico italiano-olandese di Lo Cascio (Italned 2006) dove vengono date le collocazioni per l'italiano di più di 50.000 lemmi. Poi al Dizionario delle Combinazioni Lessicali di Francesco Urzì (Ed. Convivium 2009), o a dizionari particolari come quello di Laura Giacomini (Lang 2011), ma soprattutto al Dizionario Combinatorio Compatto di Lo Cascio (Benjamins giugno 2012) che oltre alle combinazioni lessicali, offre numerosissime spiegazioni ed esempi, utilissimi per un parlante straniero ma anche per un utente italiano. Sta poi uscendo (annunciato per maggio 2013) il Dizionario Combinatorio Italiano di Lo Cascio, una versione estesa del dizionario compatto (Benjamins, 2 vol., 1400 pp., con più di 220.000 combinazioni, ca. 200.000 spiegazioni e 12.000 esempi) destinato in particolare ai professionisti. Tutti dizionari fatti all'estero ma da linguisti ed esperti dell'insegnamento dell'italiano agli stranieri. Lo Cascio

  • User Icon

    Andrea

    24/01/2013 23.57.04

    Opera interessante, ma forse un po' troppo penalizzato dalla limitatezza del lemmario di 6.000 parole (10.000, probabilmente, avrebbero coperto un maggior numero di ricerche) e da una certa pudicizia nella sua compilazione ("pene" è presente, ma come plurale di "pena"), difficile da spiegarsi anche l'assenza di collocazioni di ambiti particolari (per es., sotto "bandiera" manca il lemma "garrire", sebbene d'impiego semiletterario). Insomma, un buono strumento, ma con ampli ampli margini di miglioramento.

Scrivi una recensione